for women loving





https://twitter.com/UniusRei




===========

for women loving Click Here! for women loving

===================





===========

for women loving Click Here! for women loving
===================



===========
for women loving Click Here! for women loving
===================






===========
for women loving Click Here! for women loving

===================






==========
for women loving Click Here! for women loving
===================






===========

for women loving Click Here! for women loving

===================



===========
for women loving Click Here! for women loving
===================

Click Here!

Krav Maga disponibile online @UniusRei

Krav Maga disponibile online @UniusRei



I am UNIVERSAL metaphysical POLITICAL MINISTRY Kingdom ISRAEL. Nega il DEBITO! ANY EVIL SpA 666 SHARIA born from FMI NWO 322 Bilderberg 187audioHosem

uniusrei@protonmail.com

IBAN: IT55H0760104000001016405753

bisogna passare al SIMEC, nega il DEBITO!


I saw, God bless, good work




vero Nazismo è la grande Finanza Internazionale, la quale si serve di Pd UE BCE per distruggere ogni forma di Democrazia e Welfare. Globalizzazione, Austerità e Neoliberismo sono un cancro per l'umanità. ma, noi italiani abbiamo la grande responsabilità da mostrare al mondo


=================
Il più completo​ ed efficace sistema di apprendimento del Krav Maga disponibile online

6 Moduli di apprendimento, 41 video capitoli scaricabili (MP4 ad alta definizione), aggiornamenti illimitati e molto di più... Giacomo Cerri


Maestro di Krav Maga 3° Dan USACLI, Maestro CSEN Ju Jitsu Metodo Israeliano, cintura nera di Qwan Ki Do e direttore tecnico del programma Krav Maga Efficace


Non importa se sei già un praticante di Krav Maga, un marzialista esperto, un appartenente alle forze dell'ordine, o un completo principiante della difesa personale... Il programma Krav Maga Efficace ti insegnerà un'impressionante quantità di tecniche di difesa personale pratiche e facili da applicare in una situazione di pericolo reale. Le tue possibilità di difendere te stesso (o te stessa) e i tuoi cari, in caso di aggressione, aumenteranno notevolmente grazie a questo innovativo sistema di addestramento multimediale.

================
for women loving Click Here! for women loving
===================


Krav Maga

Click Here!

===================


QUESTA NON È UN TESTATA GIORNALISTICA perché: FARISEI massoni e SALAFITI sono LIBERI & INDIPENDENTI. quando i FARISEI SPA FED spararono a John F. Kennedy: JFK e Lincoln?


loro allora divennero: "liberi e indipendenti!" è il celebre discorso di John Fitzgerald Kennedy del 1961, disse: "Signore e signori, la parola "segretezza" è ripugnante in una società libera e ...


fiduciosi che con il vostro aiuto l'uomo diventerà ciò per cui è nato: libero e indipendente "

ma, come tutti sanno John F. Kennedy: JFK fu ucciso a causo del suo ordine esecutivo 11110.

============


http://voxnews.info/home/aggiungi-vox-al-tuo-sito/

==============

===========

for women loving Click Here! for women loving

===================

Krav Maga Click Here!

Krav Maga Read on to find out what the world’s most deadly terrorists and hardened criminals don’t want you to know about KRAV MAGA
and saving your life…

Krav Maga Click Here!


WARNING! Don’t Even Think About Spending Another Dime On A Self-Defense Product Or Martial Arts Class Until You Read This!

Krav Maga Click Here!


https://www.youtube.com/user/noahNephillim/discussion If you want to discover unbeatable,
life-saving self-defense skills,
develop razor-sharp reflexes,
and get in “better than boot camp” shape,
Krav Maga Click Here!

then read this letter to the very end…
Krav Maga Click Here!




http://voxnews.info/home/aggiungi-vox-al-tuo-sito/



Krav Maga Click Here!


Krav Maga Read on to find out what the world’s most deadly terrorists and hardened criminals don’t want you to know about KRAV MAGA
and saving your life…

Krav Maga Click Here!


WARNING! Don’t Even Think About Spending Another Dime On A Self-Defense Product Or Martial Arts Class Until You Read This!

Krav Maga Click Here!


If you want to discover unbeatable,
life-saving self-defense skills,
develop razor-sharp reflexes,
and get in “better than boot camp” shape,
Krav Maga Click Here!

then read this letter to the very end…
Krav Maga Click Here!



if the God of the Jews were JHWH or if the God of the Muslims was Allah? of course, today there would be no Ja-Bull-ON religious in general and Muslims and Judaism in particular are filthy!

se il Dio degli Ebrei fosse JHWH o se il Dio dei mussulmani fosse Allah? certo, oggi non esisterebbe Ja-Bull-ON religiosi in genere e islamici e ebraismo in specie sono dei sozzi!


================

https://www.youtube.com/user/noahNephillim/discussion
===========
https://www.youtube.com/user/noahNephillim/discussion

for women loving Click Here! for women loving
==================
http://voxnews.info/home/aggiungi-vox-al-tuo-sito/



Archivio blog

Translate

Cerca nel blog

King, Saudi, Arabia, Salman, Muhammad, hell

King Saudi Arabia Salman] Muhammad is in hell and you make your own decisions! [Also because of the priests of Satan CIA US NATO, and their Bilderberg Enlightened Flemish Pharisees FED BCE FMI NWO? You are their assassin, and YOU share, put with them, and with them, you share the prey, all Christian martyrs and innocent people, of innocent people fallen under your curse! ALL INNOCENT PERSONS WHO KILL all in the name of ALLAH AND SATAN !!





king Saudi Arabia Salman ] Maometto è all'inferno e tu prendi le tue decisioni! [ anche perché dei sacerdoti di Satana CIA USA NATO, e loro farisei Enlightened massoni Bilderberg fed spa fmi bce? tu sei il loro assassino complice, e TU spartisci, INSIEME A LORO, e con loro, tu spartisci le prede, tutti martiri cristiani e persone innocenti, di persone innocenti cadute sotto la vostra maledizione! TUTTE LE PERSONE INNOCENTI CHE VOI UCCIDETE IN NOME DI ALLAH E SATANA!!

https://worldisraelnews.com/idf-hamas-tunnels-will-become-deathtrap-for-terrorists/



 im Yitzhak Kaduri Messiah • Netanyahu quotes Bible, proves: SpA FED NWO IMF: banking seigniorage masonic shariah satan UN wrong


The time has come for the Rochefeller satanists to break away! Use: With Kelly comes military discipline
Trump breaks with the establishment. First General Role in Nixon

è arrivato il momento che i satanisti di Rochefeller si facciano da parte! Usa: con Kelly arriva disciplina militare
Trump rompe con l'establishment. Primo generale a ruolo da Nixon

=================

Dear Donald TRUMP, tu dai a me tutti i tuoi ebrei che, io e Salman il wahhabita? noi sappiamo cosa farne! infatti se tutti gli ebrei non escono da USA? tu non potrai mai diventare il Presidente!
#Netanjahu lo vedi? qualsiasi cosa io posso dire? è come un terremoto!
anche perché quello che io dico? è sempre anche quello che io penso! cioè, tutto il contrario di quello che ebrei e musulmani possono pensare!

=========================
Amburgo: killer palestinese, nato in Eau. quindi la shariah non è soltanto una questione palestinese! Palestinian killer, born in Eau. So shariah is not just a Palestinian question! [ Holy Holy Holy Jesus God Almighty Agnus Dei ] [ In a Europe that has lost its Christian Jewish identity, we have aggressive migrants, widespread social desperation: and police KKK-fights, it looks like a policeman wounded or killed during a mysterious death protest by two young blacks arrested: The protest was Was organized to remind Rashan Charles and Edson Da Costa, respectively, 20 and 25 years of age .. humanity is falling back in the Ottoman shariah Nazis and racist because to Rothschild likes it so world war"

in una Europa che ha perso la sua identità ebraico cristiana, abbiamo aggressioni di migranti, diffusa disperazione sociale: e Scontri a Londra di tipo KKK, sembra, con poliziotto ferito o ucciso, durante protesta per morte misteriosa due giovani neri arrestati: La protesta era stata organizzata per ricordare Rashan Charles e Edson Da Costa, rispettivamente di 20 e 25 anni .. il genere umano sta ripiombando nel Medio Evo Ottomano Nazista e razzista, perché a Rothschild piace così

in Shariah law, there are slaves: PD Boldrini Mogherini LGBTI Gender Bilderberg all slaves dhimmis murtids! but
yitzhak kaduri Messiah said: " but, all banking seigniorage system? they are happy! " | 30.07.2017 | But thise men who were killed by shariah ARAB KNATS? They are not entitled to a name: they are nothing!
"Allah Akbar". But do not tell it to Boldrini Mogherini Bilderberg and Emma Bonino! ma gli uomini che sono stati ammazzati da shariah LEGA ARABA? non hanno diritto ad avere un nome: sono il nulla! But the men who were killed by shariah ARAB LEAGUE? They are not entitled to HAVE a name: they are nothing! ] [ 1. Siena, migrant car driver: carabinieri shoot to block it. A chauffeur driver, was attacked and injured by three stabbing blades at chest-hit by a 19-year-old Ivory, after a litter on board the public vehicle in Monteriggioni (Siena). The aggressor was stopped by the carabinieri, who, in order to block him, fired with gun, shot at one leg. The bus driver is seriously injured, which is currently in the reserved prognosis.
2. Germany, a man stabbed by a supermarket in Hamburg: a dead man and four injured

"Allah Akbar". ma, non lo dite a Boldrini Mogherini Bilderberg ed Emma Bonino! ] [ 1. Siena, migrante accoltella autista: carabinieri sparano per bloccarlo
L'autista di un pullman di linea è stato aggredito e ferito da tre colpi di arma da taglio al torace da un ivoriano 19enne dopo una lite a bordo del mezzo pubblico a Monteriggioni (Siena). L'aggressore è stato fermato dai carabinieri che per bloccarlo gli hanno sparato un colpo di pistola a una gamba. Grave l'autista del pullman, che è attualmente in prognosi riservata.
2. Germania, uomo accoltella clienti di un supermarket ad Amburgo: un morto e 4 feriti. Amburgo: killer palestinese, nato in Eau

==========================

im Yitzhak Kaduri Messiah In risposta sky( 30.07.2017 | sky, tu hai parlato del messaggio spirituale, del spirituale Vangelo, che è l'unico messaggio (a prescindere, se è storicamente fondato) che è necessario per poter portare pace e prosperità su tutto il pianeta, ma, in chiave politica: proprio questo: è il Regno di Israele: è la fratellanza universale, e questo mio Unius REI kingdom mondiale, è un progetto politico ( quindi rispetta la giustizia e la uguaglianza ) che è tutto tutto incentrato su quello che tu hai detto circa gli operatori di pace

===========================

Im Yitzhak Kaduri Messiah In reply sky (30.07.2017 | "sky", you have spoken of the spiritual message of the spiritual Gospel, which is the only message (regardless of whether it is historically grounded) that is necessary to bring peace and prosperity to All over the planet, but in a political or agnostic key: just that: it is the Kingdom of Israel: it is universal brotherhood, and this my Unius REI world kingdom, is a political project (so it respects justice and equality) that is all All focused on what you said about peace workers.

im Yitzhak Kaduri Messiah In risposta sky( 30.07.2017 | sky, tu hai parlato del messaggio spirituale, del spirituale Vangelo, che è l'unico messaggio (a prescindere, se è storicamente fondato) che è necessario per poter portare pace e prosperità su tutto il pianeta, ma, in chiave politica o agnostica: proprio questo: è il Regno di Israele: è la fratellanza universale, e questo mio Unius REI kingdom mondiale, è un progetto politico ( quindi rispetta la giustizia e la uguaglianza ) che è tutto tutto incentrato su quello che tu hai detto circa gli operatori di pace

======================

About the rational properties, and the spiritual characteristics: of: Unius REI, that's what needs to be spelled out! In Unius REI there is no division of mankind so I'm Turkish in Turkey, and Chinese in China, etc .. etc .. because only one is the wonderful family of the human race!
If I speak with Atheists of the Universal Law and Natural Law, then I will come to the same conclusion that if I should speak to believers, or if I should speak to biblical civilization, starting with the data of religious revelation, then, all will came to me: all would come to why, the Kingdom of Israel is the heart of the world, so everyone was born here: Israel is all and nobody can claim, Israel as exclusive property! Therefore, and it is not possible to achieve political and economic justice, exiting from the Kingdom of Israel!
And Who is not in this project: of the Kingdom of Israel: it is in the geopolitics of its satanic banking seigniorage: SpA FED NWO, WWIII, ecc.. and its his world war, and for having denied a homeland to all Jews, it must assume responsibility: of the imminent 5 billion deaths!

circa le proprietà razionali, e le caratteristiche spirituali: di: Unius REI, questo è quello che deve essere precisato! in Unius REI non esiste una divisione del genere umano, quindi, io sono turco in Turchia, e cinese in Cina, ecc.. ecc.. perché una soltanto: è la meravigliosa famiglia del genere umano!
se, io parlo con atei della Legge Universale e della legge Naturale, poi, io giungerò alla stesse conclusioni, che, se io dovessi parlare con credenti, o se dovessi parlare con la civiltà biblica: partendo dal dato della religiosa rivelazione, poi, comunque, io giungerei al perché, il Regno di Israele è il cuore del mondo, quindi tutti sono nati quì: Israele è di tutti e nessuno lo può rivendicare come proprietà esclusiva! quindi, e non è possibile realizzare una giustizia politica ed economica, esulando dal Regno di Israele!
e Chi non è in questo progetto: del Regno di Israele: è nella lorgica della geopolica e della sua guerra mondiale, e lui per avere negato una patria a tutti gli ebrei, se ne deve assumere la responsabilità: di imminenti 5miliardi di morti ammazzati!

Of course, who is not a criminal, predator, racist, slave, usurper, pharisees, wahhabis, Islamic, merchant of slaves, he will be for me: Unius REI, just as I am for everyone, and all, is for me: universal brotherhood!
In this way: in a transversal way: wherever, there are exist, my allied friends and brothers, but,
unfortunately, because there are: primatists, perverters, criminals, predators, pedophiles, etc ... everywhere, so everywhere, Unius REI has its enemies!
However, I do not say that all my enemies are GULEN, and, I am confident that they can peacefully educate yourself like all mankind, so God has thought of Unius REI to keep all humanity, into surviving, and that is why My enemies, will have to face big problems: for the power of God!
Since, I of the Kingdom of God, I am his political authority, which, not by accident, i bring and crank: the sword of justice exemple, against criminal worldwide!
A proof of what I affirm, is right from the decalogue of Moses, which also: like me, is a metaphysical law: in fact it is: 1. religious, 2. natural 3. positive, 4. revealed, 5. agnostic.
ovviamente, chi non è criminale, predatore, razzista, commerciante di schiavi, usuraio, islamico, lui sarà per me: Unius REI, così come io sono per tutti, e tutto per me: fratellanza universale!
in questo modo: in maniera trasversale: ovunque esistono miei alleati amici e fratelli, e purtroppo, poiché esistono: primatisti, pervertiti, criminali, predatori, pedofili, ecc.. ovunque, quindi ovunque, Unius REI ha i suoi nemici!
Tuttavia, io non dico che tutti i miei nemici sono GULEN, ed io ho fiducia di poter educare pacificamente il genere umano, quindi, Dio ha pensato ad Unius REI per far sopravvivere tutto il genere umano, e questo è il motivo per cui, i miei nemici, dovranno andare incontro a grossi problemi: per la potenza di Dio!
poiché, io del Regno di Dio, io sono la sua autorità politica, che, non a caso portare e cingere: la spada della giustizia!
una prova di quello che io affermo è data proprio dal decalogo di Mosé, che anche essa: come me, è una legge metafisica: infatti è: 1. religiosa, 2. naturale 3. positiva, 4. rivelata, 5. agnostica.

And there is no religion or legal law in this planet that, can not be exorcised by these values ​​of decalogue that precisely because of its intrinsic nature are universal (love is logic of all ) and natural (do not lie)!
That is why, not only have we shown a unique origin: by man's utterance, but even if you do not want to call him "God,", God same, he has been demonstrated, has shown us: in fact!

In fact, if there is relativism? (then, God could not exist !), but decalogue with its universality nullifies relativism, then, no doubt, for the law of no-contradiction, then God really has to exist! And God exists and I have relationship with him (24/24 always); and if I did not have this relationship? My path could not have come here!
And if Decalogo works for all and acts on everything then there is no relativism, anarchism, but metaphysics dominates the world of virtue: justice and truth!
So we are not abandoned to nothingness, or nihilism or wild capitalism!
And if the natural and positive law revealed and revealed by the Decalogue of Moses then also Unius REI can work equally!

e non c'é religione o legislazione giuridica, in questo pianeta, che può esulare da questi valori del decalogo, che appunto: per sua intrinseca natura sono universali ( amore è la logica) e naturali (non mentire)!
Ecco perché, non soltanto noi abbiamo dimostrato una unica origine: per uttto il genere umano, ma, anche, se, voi non volete chiamrlo "Dio", anche Dio noi abbiamo dimostrato: in realtà!
infatti, se non c'é il relativismo (poi, Dio non potrebbe esistere), ma, il decalogo con la sua universalità annulla il relativismo, poi, nessariamente per la legge di non cotraddizione, poi, Dio deve esistere veramente!
e Dio esiste ed io ho relazione con lui: e se non avessi questa relazione? il mio percorso non sarebbe potuto giungere quì!
Dopotutto Dio è la sola intelligente spiegazione per poter spiegare la tua esistenza e lo scopo della tua esistenza.
e se, il Decaloco funziona per tutti, e agisce su tutto (etica morale, e giudiziaria universale ), poi, non esiste in relativismo, anarchico, ma, la metafisica domina il mondo della virtù: libertà, ugualglianza, giustizia e verità!
quindi, noi non siamo abbandonati al nulla, o al nichilismo o al capitalismo selvaggio!
e se, funziona la legge naturale e positiva e rivelata del Decalogo di Mosé, poi, anche Unius REI può lavorare ugualmente!
And no one should believe that: The King of Israel, lorenzoJHWH, he might be a mongrel of freemason charlatan: like Renzi, Macron Merkel, or some other politician!
e nessuno dovrebbe credere che: il Re di Israele lorenzoJHWH, lui potrebbe essere un ciarlatano di massone: come Renzi, Macron Merkel, o qualche altro politico!





Qatar: Gulf Countries to New Sanctions, Foreign Ministers Meeting Today in Bahrain [these Islamicists is a tearful macabre, a fiction, for shariah stabbing behind all mankind!
#Qatar: Paesi Golfo verso nuove sanzioni, Riunione ministri Esteri oggi in Bahrein [ questi degli islamici è una macabro teatrino, una finzione, per shariah pugnalare alle spalle tutto il genere umano!

Foreign Ministry Poland responds, react the prey: to EU sanctions procedure 666 NWO scam banking seigniorage!
Ministero esteri Polonia reagisce la preda: a procedura sanzioni UE SpA 666 NWO scam banking seigniorage!


==========================


About the rational properties, and the spiritual characteristics: of: Unius REI, that's what needs to be spelled out! In Unius REI there is no division of mankind so I'm Turkish in Turkey, and Chinese in China, etc .. etc .. because only one is the wonderful family of the human race!
If I speak with Atheists of the Universal Law and Natural Law, then I will come to the same conclusion that if I should speak to believers, or if I should speak to biblical civilization, starting with the data of religious revelation, then, all will came to me: all would come to why, the Kingdom of Israel is the heart of the world, so everyone was born here: Israel is all and nobody can claim, Israel as exclusive property! Therefore, and it is not possible to achieve political and economic justice, exiting from the Kingdom of Israel!
And Who is not in this project: of the Kingdom of Israel: it is in the geopolitics of its satanic banking seigniorage: SpA FED NWO, WWIII, ecc.. and its his world war, and for having denied a homeland to all Jews, it must assume responsibility: of the imminent 5 billion deaths!

Of course, who is not a criminal, predator, racist, slave, usurper, pharisees, wahhabis, Islamic, merchant of slaves, he will be for me: Unius REI, just as I am for everyone, and all, is for me: universal brotherhood!
In this way: in a transversal way: wherever, there are exist, my allied friends and brothers, but,
unfortunately, because there are: primatists, perverters, criminals, predators, pedophiles, etc ... everywhere, so everywhere, Unius REI has its enemies!
However, I do not say that all my enemies are GULEN, and, I am confident that they can peacefully educate yourself like all mankind, so God has thought of Unius REI to keep all humanity, into surviving, and that is why My enemies, will have to face big problems: for the power of God!
Since, I of the Kingdom of God, I am his political authority, which, not by accident, i bring and crank: the sword of justice exemple, against criminal worldwide!
A proof of what I affirm, is right from the decalogue of Moses, which also: like me, is a metaphysical law: in fact it is: 1. religious, 2. natural 3. positive, 4. revealed, 5. agnostic.

And there is no religion or legal law in this planet that, can not be exorcised by these values ​​of decalogue that precisely because of its intrinsic nature are universal (love is logic of all ) and natural (do not lie)!
That is why, not only have we shown a unique origin: by man's utterance, but even if you do not want to call him "God,", God same, he has been demonstrated, has shown us: in fact!

In fact, if there is relativism? (then, God could not exist !), but decalogue with its universality nullifies relativism, then, no doubt, for the law of no-contradiction, then God really has to exist! And God exists and I have relationship with him (24/24 always); and if I did not have this relationship? My path could not have come here!
And if Decalogo works for all and acts on everything then there is no relativism, anarchism, but metaphysics dominates the world of virtue: justice and truth!
So we are not abandoned to nothingness, or nihilism or wild capitalism!
And if the natural and positive law revealed and revealed by the Decalogue of Moses then also Unius REI can work equally!

And no one should believe that: The King of Israel, lorenzoJHWH, he might be a mongrel of freemason charlatan: like Renzi, Macron Merkel, or some other politician!

Im Yitzhak Kaduri Messiah In reply sky (30.07.2017 | "sky", you have spoken of the spiritual message of the spiritual Gospel, which is the only message (regardless of whether it is historically grounded) that is necessary to bring peace and prosperity to All over the planet, but in a political or agnostic key: just that: it is the Kingdom of Israel: it is universal brotherhood, and this my Unius REI world kingdom, is a political project (so it respects justice and equality) that is all All focused on what you said about peace workers.

Qatar: Gulf Countries to New Sanctions, Foreign Ministers Meeting Today in Bahrain [these Islamicists is a tearful macabre, a fiction, for shariah stabbing behind all mankind!

Foreign Ministry Poland responds, react the prey: to EU sanctions procedure 666 NWO scam banking seigniorage!

Salman bin Abdulaziz Al Saud is King of Saudi Arabia, Custodian of the Two Holy OWL Mosques, and head of the House of Saud. really?  But if your mosques were holy? You would not have become the most dangerous assassin in human history! And we have to say, "You do not need Unius REI to do the World War"
But, if you think of avoiding it? You can not help but talk to me!
My Israel] you can tell your monkeys: CIA 666 UK Do not block my computer?
ma, se le tue Moschee fossero state sante? tu non saresti diventato il più pericoloso assassino della storia del genere umano! e questo dobbiamo dire: "non avete bisogno di Unius REI per fare la guerra mondiale"
ma, se pensate di evitarla? non potrete fare a meno di parlare con me!
my Israele ] tu puoi dire alle tue scimmie: CIA 666 Uk non bloccarmi il computer?


Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Salman bin Abdulaziz Al Saud is King of Saudi Arabia, Custodian of the Two Holy owl Mosques, and head of the House of Saud. really?But if your mosques were holy? You would not have become the most dangerous assassin in human history! And we have to say, "You do not need Unius REI to do the World War"
But, if you think of avoiding it? You can not help but talk to me!
My Israel] you can tell your monkeys: CIA 666 UK Do not block my computer?
ma, se le tue Moschee fossero state sante? tu non saresti diventato il più pericoloso assassino della storia del genere umano! e questo dobbiamo dire: "non avete bisogno di Unius REI per fare la guerra mondiale"
ma, se pensate di evitarla? non potrete fare a meno di parlare con me!
my Israele ] tu puoi dire alle tue scimmie: CIA 666 Uk non bloccarmi il computer?
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

About the rational properties, and the spiritual characteristics: of: Unius REI, that's what needs to be spelled out! In Unius REI there is no division of mankind so I'm Turkish in Turkey, and Chinese in China, etc .. etc .. because only one is the wonderful family of the human race!If I speak with Atheists of the Universal Law and Natural Law, then I will come to the same conclusion that if I should speak to believers, or if I should speak to biblical civilization, starting with the data of religious revelation, then, all will came to me: all would come to why, the Kingdom of Israel is the heart of the world, so everyone was born here: Israel is all and nobody can claim, Israel as exclusive property! Therefore, and it is not possible to achieve political and economic justice, exiting from the Kingdom of Israel!And Who is not in this project: of the Kingdom of Israel: it is in the geopolitics of its satanic banking seigniorage: SpA FED NWO, WWIII, ecc.. and its his world war, and for having denied a homeland to all Jews, it must assume responsibility: of the imminent 5 billion deaths!
Of course, who is not a criminal, predator, racist, slave, usurper, pharisees, wahhabis, Islamic, merchant of slaves, he will be for me: Unius REI, just as I am for everyone, and all, is for me: universal brotherhood!In this way: in a transversal way: wherever, there are exist, my allied friends and brothers, but, unfortunately, because there are: primatists, perverters, criminals, predators, pedophiles, etc ... everywhere, so everywhere, Unius REI has its enemies!However, I do not say that all my enemies are GULEN, and, I am confident that they can peacefully educate yourself like all mankind, so God has thought of Unius REI to keep all humanity, into surviving, and that is why My enemies, will have to face big problems: for the power of God!Since, I of the Kingdom of God, I am his political authority, which, not by accident, i bring and crank: the sword of justice exemple, against criminal worldwide!A proof of what I affirm, is right from the decalogue of Moses, which also: like me, is a metaphysical law: in fact it is: 1. religious, 2. natural 3. positive, 4. revealed, 5. agnostic.
And there is no religion or legal law in this planet that, can not be exorcised by these values ​​of decalogue that precisely because of its intrinsic nature are universal (love is logic of all ) and natural (do not lie)!That is why, not only have we shown a unique origin: by man's utterance, but even if you do not want to call him "God,", God same, he has been demonstrated, has shown us: in fact!
In fact, if there is relativism? (then, God could not exist !), but decalogue with its universality nullifies relativism, then, no doubt, for the law of no-contradiction, then God really has to exist! And God exists and I have relationship with him (24/24 always); and if I did not have this relationship? My path could not have come here!And if Decalogo works for all and acts on everything then there is no relativism, anarchism, but metaphysics dominates the world of virtue: justice and truth!So we are not abandoned to nothingness, or nihilism or wild capitalism!And if the natural and positive law revealed and revealed by the Decalogue of Moses then also Unius REI can work equally!
And no one should believe that: The King of Israel, lorenzoJHWH, he might be a mongrel of freemason charlatan: like Renzi, Macron Merkel, or some other politician!
Im Yitzhak Kaduri Messiah In reply sky (30.07.2017 | "sky", you have spoken of the spiritual message of the spiritual Gospel, which is the only message (regardless of whether it is historically grounded) that is necessary to bring peace and prosperity to All over the planet, but in a political or agnostic key: just that: it is the Kingdom of Israel: it is universal brotherhood, and this my Unius REI world kingdom, is a political project (so it respects justice and equality) that is all All focused on what you said about peace workers.
Qatar: Gulf Countries to New Sanctions, Foreign Ministers Meeting Today in Bahrain [these Islamicists is a tearful macabre, a fiction, for shariah stabbing behind all mankind!
Foreign Ministry Poland responds, react the prey: to EU sanctions procedure 666 NWO scam banking seigniorage!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Qatar: Gulf Countries to New Sanctions, Foreign Ministers Meeting Today in Bahrain [these Islamicists is a tearful macabre, a fiction, for shariah stabbing behind all mankind!#Qatar: Paesi Golfo verso nuove sanzioni, Riunione ministri Esteri oggi in Bahrein [ questi degli islamici è una macabro teatrino, una finzione, per shariah pugnalare alle spalle tutto il genere umano!
Foreign Ministry Poland responds, react the prey: to EU sanctions procedure 666 NWO scam banking seigniorage!Ministero esteri Polonia reagisce la preda: a procedura sanzioni UE SpA 666 NWO scam banking seigniorage!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

About the rational properties, and the spiritual characteristics: of: Unius REI, that's what needs to be spelled out! In Unius REI there is no division of mankind so I'm Turkish in Turkey, and Chinese in China, etc .. etc .. because only one is the wonderful family of the human race!
If I speak with Atheists of the Universal Law and Natural Law, then I will come to the same conclusion that if I should speak to believers, or if I should speak to biblical civilization, starting with the data of religious revelation, then, all will came to me: all would come to why, the Kingdom of Israel is the heart of the world, so everyone was born here: Israel is all and nobody can claim, Israel as exclusive property! Therefore, and it is not possible to achieve political and economic justice, exiting from the Kingdom of Israel!
And Who is not in this project: of the Kingdom of Israel: it is in the geopolitics of its satanic banking seigniorage: SpA FED NWO, WWIII, ecc.. and its his world war, and for having denied a homeland to all Jews, it must assume responsibility: of the imminent 5 billion deaths!

circa le proprietà razionali, e le caratteristiche spirituali: di: Unius REI, questo è quello che deve essere precisato! in Unius REI non esiste una divisione del genere umano, quindi, io sono turco in Turchia, e cinese in Cina, ecc.. ecc.. perché una soltanto: è la meravigliosa famiglia del genere umano!
se, io parlo con atei della Legge Universale e della legge Naturale, poi, io giungerò alla stesse conclusioni, che, se io dovessi parlare con credenti, o se dovessi parlare con la civiltà biblica: partendo dal dato della religiosa rivelazione, poi, comunque, io giungerei al perché, il Regno di Israele è il cuore del mondo, quindi tutti sono nati quì: Israele è di tutti e nessuno lo può rivendicare come proprietà esclusiva! quindi, e non è possibile realizzare una giustizia politica ed economica, esulando dal Regno di Israele!
e Chi non è in questo progetto: del Regno di Israele: è nella lorgica della geopolica e della sua guerra mondiale, e lui per avere negato una patria a tutti gli ebrei, se ne deve assumere la responsabilità: di imminenti 5miliardi di morti ammazzati!

Of course, who is not a criminal, predator, racist, slave, usurper, pharisees, wahhabis, Islamic, merchant of slaves, he will be for me: Unius REI, just as I am for everyone, and all, is for me: universal brotherhood!
In this way: in a transversal way: wherever, there are exist, my allied friends and brothers, but,
unfortunately, because there are: primatists, perverters, criminals, predators, pedophiles, etc ... everywhere, so everywhere, Unius REI has its enemies!
However, I do not say that all my enemies are GULEN, and, I am confident that they can peacefully educate yourself like all mankind, so God has thought of Unius REI to keep all humanity, into surviving, and that is why My enemies, will have to face big problems: for the power of God!
Since, I of the Kingdom of God, I am his political authority, which, not by accident, i bring and crank: the sword of justice exemple, against criminal worldwide!
A proof of what I affirm, is right from the decalogue of Moses, which also: like me, is a metaphysical law: in fact it is: 1. religious, 2. natural 3. positive, 4. revealed, 5. agnostic.
ovviamente, chi non è criminale, predatore, razzista, commerciante di schiavi, usuraio, islamico, lui sarà per me: Unius REI, così come io sono per tutti, e tutto per me: fratellanza universale!
in questo modo: in maniera trasversale: ovunque esistono miei alleati amici e fratelli, e purtroppo, poiché esistono: primatisti, pervertiti, criminali, predatori, pedofili, ecc.. ovunque, quindi ovunque, Unius REI ha i suoi nemici!
Tuttavia, io non dico che tutti i miei nemici sono GULEN, ed io ho fiducia di poter educare pacificamente il genere umano, quindi, Dio ha pensato ad Unius REI per far sopravvivere tutto il genere umano, e questo è il motivo per cui, i miei nemici, dovranno andare incontro a grossi problemi: per la potenza di Dio!
poiché, io del Regno di Dio, io sono la sua autorità politica, che, non a caso portare e cingere: la spada della giustizia!
una prova di quello che io affermo è data proprio dal decalogo di Mosé, che anche essa: come me, è una legge metafisica: infatti è: 1. religiosa, 2. naturale 3. positiva, 4. rivelata, 5. agnostica.

And there is no religion or legal law in this planet that, can not be exorcised by these values ​​of decalogue that precisely because of its intrinsic nature are universal (love is logic of all ) and natural (do not lie)!
That is why, not only have we shown a unique origin: by man's utterance, but even if you do not want to call him "God,", God same, he has been demonstrated, has shown us: in fact!

In fact, if there is relativism? (then, God could not exist !), but decalogue with its universality nullifies relativism, then, no doubt, for the law of no-contradiction, then God really has to exist! And God exists and I have relationship with him (24/24 always); and if I did not have this relationship? My path could not have come here!
And if Decalogo works for all and acts on everything then there is no relativism, anarchism, but metaphysics dominates the world of virtue: justice and truth!
So we are not abandoned to nothingness, or nihilism or wild capitalism!
And if the natural and positive law revealed and revealed by the Decalogue of Moses then also Unius REI can work equally!

e non c'é religione o legislazione giuridica, in questo pianeta, che può esulare da questi valori del decalogo, che appunto: per sua intrinseca natura sono universali ( amore è la logica) e naturali (non mentire)!
Ecco perché, non soltanto noi abbiamo dimostrato una unica origine: per uttto il genere umano, ma, anche, se, voi non volete chiamrlo "Dio", anche Dio noi abbiamo dimostrato: in realtà!
infatti, se non c'é il relativismo (poi, Dio non potrebbe esistere), ma, il decalogo con la sua universalità annulla il relativismo, poi, nessariamente per la legge di non cotraddizione, poi, Dio deve esistere veramente!
e Dio esiste ed io ho relazione con lui: e se non avessi questa relazione? il mio percorso non sarebbe potuto giungere quì!
Dopotutto Dio è la sola intelligente spiegazione per poter spiegare la tua esistenza e lo scopo della tua esistenza.
e se, il Decaloco funziona per tutti, e agisce su tutto (etica morale, e giudiziaria universale ), poi, non esiste in relativismo, anarchico, ma, la metafisica domina il mondo della virtù: libertà, ugualglianza, giustizia e verità!
quindi, noi non siamo abbandonati al nulla, o al nichilismo o al capitalismo selvaggio!
e se, funziona la legge naturale e positiva e rivelata del Decalogo di Mosé, poi, anche Unius REI può lavorare ugualmente!
And no one should believe that: The King of Israel, lorenzoJHWH, he might be a mongrel of freemason charlatan: like Renzi, Macron Merkel, or some other politician!
e nessuno dovrebbe credere che: il Re di Israele lorenzoJHWH, lui potrebbe essere un ciarlatano di massone: come Renzi, Macron Merkel, o qualche altro politico!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Im Yitzhak Kaduri Messiah In reply sky (30.07.2017 | "sky", you have spoken of the spiritual message of the spiritual Gospel, which is the only message (regardless of whether it is historically grounded) that is necessary to bring peace and prosperity to All over the planet, but in a political or agnostic key: just that: it is the Kingdom of Israel: it is universal brotherhood, and this my Unius REI world kingdom, is a political project (so it respects justice and equality) that is all All focused on what you said about peace workers.

im Yitzhak Kaduri Messiah In risposta sky( 30.07.2017 | sky, tu hai parlato del messaggio spirituale, del spirituale Vangelo, che è l'unico messaggio (a prescindere, se è storicamente fondato) che è necessario per poter portare pace e prosperità su tutto il pianeta, ma, in chiave politica o agnostica: proprio questo: è il Regno di Israele: è la fratellanza universale, e questo mio Unius REI kingdom mondiale, è un progetto politico ( quindi rispetta la giustizia e la uguaglianza ) che è tutto tutto incentrato su quello che tu hai detto circa gli operatori di pace
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

But, Judaization (in the worst case: it is the legitimate claim to re-establish its homeland, it is the claim of freedom of religion to all, and if the universal right to the homeland if it does not funding support: at the same time, the concept Of: international law, then, there can not be any international law: never, and under no circumstances, that's why the US is going to do bullying), Judaization is not like shariah Islamization, which includes the Nazi conquest Of the world: for to transform into Ummah the genocide to all!If CHINA and RUSSIA do not work to give a homeland to all the Jews in the world? Then, you should not complain about the World War against them!ma, la giudaizzazione (nel peggiore dei casi: è la legittima richiesta a riottenere la propria Patria, è la rivendicazione della libertà di religione a tutti, e se, il diritto universale alla Patria, se, non fonda: al tempo stesso, il concetto di: diritto internazionale, poi, non può esistere nessun diritto internazionale: mai, e in nessuna condizione, che è perché gli USA vanno in giro a fare il bullismo ) inoltre, la giudaizzazione non è come la islamizzazione shariah: che include la conquista nazista del mondo: da trasformare in Ummah! se CINA e RUSSIA non lavorano per dare una Patria a tutti gli ebrei del mondo? poi, non si dovrebbero lamentare per la guerra mondiale contro di loro! criminal Jordan’s king says Amman preventing ‘Judaization’ of holy sites in Jerusalem: King Abdullah II says Hashemite Kingdom fulfilling historic, legal role in protecting Temple Mount, ensuring maintenance of status quo
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Amburgo: killer palestinese, nato in Eau. quindi la shariah non è soltanto una questione palestinese! Palestinian killer, born in Eau. So shariah is not just a Palestinian question! [ Holy Holy Holy Jesus God Almighty Agnus Dei ] [ In a Europe that has lost its Christian Jewish identity, we have aggressive migrants, widespread social desperation: and police KKK-fights, it looks like a policeman wounded or killed during a mysterious death protest by two young blacks arrested: The protest was Was organized to remind Rashan Charles and Edson Da Costa, respectively, 20 and 25 years of age .. humanity is falling back in the Ottoman shariah Nazis and racist because to Rothschild likes it so world war"

in una Europa che ha perso la sua identità ebraico cristiana, abbiamo aggressioni di migranti, diffusa disperazione sociale: e Scontri a Londra di tipo KKK, sembra, con poliziotto ferito o ucciso, durante protesta per morte misteriosa due giovani neri arrestati: La protesta era stata organizzata per ricordare Rashan Charles e Edson Da Costa, rispettivamente di 20 e 25 anni .. il genere umano sta ripiombando nel Medio Evo Ottomano Nazista e razzista, perché a Rothschild piace così

in Shariah law, there are slaves: PD Boldrini Mogherini LGBTI Gender Bilderberg all slaves dhimmis murtids! but
yitzhak kaduri Messiah said: " but, all banking seigniorage system? they are happy! " | 30.07.2017 | But thise men who were killed by shariah ARAB KNATS? They are not entitled to a name: they are nothing!
"Allah Akbar". But do not tell it to Boldrini Mogherini Bilderberg and Emma Bonino! ma gli uomini che sono stati ammazzati da shariah LEGA ARABA? non hanno diritto ad avere un nome: sono il nulla! But the men who were killed by shariah ARAB LEAGUE? They are not entitled to HAVE a name: they are nothing! ] [ 1. Siena, migrant car driver: carabinieri shoot to block it. A chauffeur driver, was attacked and injured by three stabbing blades at chest-hit by a 19-year-old Ivory, after a litter on board the public vehicle in Monteriggioni (Siena). The aggressor was stopped by the carabinieri, who, in order to block him, fired with gun, shot at one leg. The bus driver is seriously injured, which is currently in the reserved prognosis.
2. Germany, a man stabbed by a supermarket in Hamburg: a dead man and four injured

"Allah Akbar". ma, non lo dite a Boldrini Mogherini Bilderberg ed Emma Bonino! ] [ 1. Siena, migrante accoltella autista: carabinieri sparano per bloccarlo
L'autista di un pullman di linea è stato aggredito e ferito da tre colpi di arma da taglio al torace da un ivoriano 19enne dopo una lite a bordo del mezzo pubblico a Monteriggioni (Siena). L'aggressore è stato fermato dai carabinieri che per bloccarlo gli hanno sparato un colpo di pistola a una gamba. Grave l'autista del pullman, che è attualmente in prognosi riservata.
2. Germania, uomo accoltella clienti di un supermarket ad Amburgo: un morto e 4 feriti. Amburgo: killer palestinese, nato in Eau
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom9
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Dear Donald TRUMP, do you give me all your Jews who, I and Salman the Wahhabite? We know what to do! In fact, if all Jews do not leave the USA? You can never become the President!
#Netanjahu you see it? Anything I can say? It's like an earthquake!
Also because what I say? It's always what I think! That is, the opposite of what Jews and Muslims can think and say!

Dear Donald TRUMP, tu dai a me, tutti i tuoi ebrei che, io e Salman il wahhabita? noi sappiamo cosa farne! infatti, se tutti gli ebrei non escono da USA? tu non potrai mai diventare il Presidente!
#Netanjahu lo vedi? qualsiasi cosa io posso dire? è come un terremoto!
anche perché quello che io dico? è sempre anche quello che io penso! cioè, tutto il contrario di quello che ebrei e musulmani possono pensare e dire!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom9
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

The time has come for the Rochefeller satanists to break away! Use: With Kelly comes military discipline
Trump breaks with the establishment. First General Role in Nixon

è arrivato il momento che i satanisti di Rochefeller si facciano da parte! Usa: con Kelly arriva disciplina militare
Trump rompe con l'establishment. Primo generale a ruolo da Nixon
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom9
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Robbie Williams shows the occult-Masonic symbol of the all-seeing eye
By Haiaty Varotto
Here's how singer Robbie Williams shows who is serving at the Lucca Summer Festival on July 15th.
As manifested by every-man's eye and the Mental Pentalpha, he is also a servant of the Masons and the Illuminati. Nothing to wonder about is that the entire music industry is in their hands.
[Taken from the blog 'Truth, Truly I'll Tell' Of G.Colucci]
Haiaty Varotto | July 23, 2017 at 4:19 pm |
Robbie Williams mostra il simbolo occulto-massonico dell’occhio onniveggente
di Haiaty Varotto
Ecco come il cantante Robbie Williams mostra di chi è servo al Lucca Summer Festival del 15 Luglio.
Come si evince dall’occhio onniveggente e dal pentalfa massonico anche lui è un servo dei massoni e degli Illuminati. Niente di cui meravigliarsi essendo che l'intera industria della musica è nelle loro mani.
[Tratto dal blog 'In verità, In Verità io vi dico' di G.Colucci]
Haiaty Varotto | luglio 23, 2017 alle 4:19 pm |
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Testimonianze delle reazioni avverse da vaccino di Haiaty Varotto
In questo video vedrete alcune testimonianze (e ce ne sono MOLTO di più) di persone sane rese malate a causa dei vaccini. Ovviamente le loro vite e le vite di coloro che sono loro vicine sono completamente rovinate.
Queste persone sono come dei 'fantasmi' nel senso che per molti le loro testimonianze non sono valide o non sono attendibili. Sinceramente non c'è bisogno di essere un medico o un esperto per capire che c'è stato qualcosa che è andato storto con le vaccinazioni se prima del vaccino stavano bene e dopo non sono più gli stessi.

Sebbene la maggior parte delle persone insistono sul beneficio dei vaccini, molti ignorano che i vaccini sono pericolosi e possono causare reazioni avverse anche gravi come la morte. Ci sono tantissimi dati che lo dimostrano: il rapporto dell'AIFA in Italia nel triennio 2014-2016 (tra l'altro dati non resi volontariamente ma ottenuti dopo richieste del codacons), i risarcimenti ormai superati i milioni in America per i danneggiati da vaccino, l'incremento della morte in culla, l'incremento dell'autismo (se prima era 1 su 10000 ora siamo a 1 su 45) ricerche che dimostrano come i bambini vaccinati muoiano 5 volte di più rispetto ai non vaccinati e altro. D'altronde se ti iniettano per via intramuscolare una sospensione con dentro mercurio, alluminio, formaldeide, glifosfato (un erbicida), squalene, nanoparticelle di metalli pesanti (anche altre cose) è ovvio che il rischio c'è che queste sostanze vadano a finire da qualche parte che non devono e causino dei danni nefasti. Per questo i vaccini sono PERICOLOSI.

E' vero che non tutti quelli che ricevono i vaccini muoiono, non tutti diventano autistici, non tutti hanno reazioni avverse gravi ma qualcuno a cui queste cose succedono c'è. E se toccasse a vostro figlio? E se toccasse a voi?

Sinceramente guardando questo video mi sono indignato sapendo tutta l'iniquità che c'è dietro ai vaccini. Quanta ingiustizia!

YHWH il solo vero IDDIO fará giustizia di tutto ciò. Tutte quelle persone inique che danneggiano il prossimo per i loro proprio interessi NON RIMARRANO IMPUNITI.

NON vaccinate i vostri figli. NON LO FATE per il bene loro e per il vostro bene.
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

2017-07-24 16:31:15-04

The three victims Ten years ago, Christian missionary Tilmann Geske and two other Turkish Christians were tortured to death by Muslims in ways almost beyond description. Over a dozen Muslims, five of whom were later convicted and now serving life in prison for their crimes, came to the three Christians pretending to want to learn about the
Major Satanist Group Brags That Over Half Of Its Members Are Practicing Sodomites

2017-07-24 17:25:03-04

It is no surprise that the LGBT brags about demons or the devil, because homosexuality is a vile sin. However, according to a recent statement from a major satanist group, they have confirmed that a large number of their members are in fact LGBT: The co-founder of the Satanic Temple said that he would “not be
Narco Religion That Makes Human Sacrifices And Conducts Mass Massacres For Satan Is Growing With Huge Amounts Of Popularity In Mexico And The United States

2017-07-24 18:16:28-04

By Theodore Shoebat The narco religion of Santa Muerte, in which people commit human sacrifice and conduct massacres for Satan, is growing in huge amounts of popularity in Mexico and the United States. I did a whole video:   Christianity Is At War, This Is Why We Must Prepare Our Souls For The Great World
2017-07-24 16: 31: 15-04

Le tre vittime Dieci anni fa, il missionario cristiano Tilmann Geske e altri due cristiani turchi furono torturati a morte dai musulmani in modi quasi al di là della descrizione. Più di una dozzina di musulmani, di cui cinque sono stati successivamente condannati e che ora servono la carcerata per i loro crimini, sono venuti ai tre cristiani che fingono di voler conoscere
Il grande gruppo satanistico si suria che oltre la metà dei suoi membri stanno praticando i sodomiti

2017-07-24 17: 25: 03-04

Non c'è da stupirsi che il LGBT vantasse dei demoni o del diavolo, perché l'omosessualità è un peccato vile. Tuttavia, secondo una recente dichiarazione di un grande gruppo satanistico, hanno confermato che un gran numero di loro membri sono infatti LGBT: il co-fondatore del tempio satanico ha dichiarato di non essere "
La religione narco che fa sacrifici umani e condanna massacro per il satana sta crescendo con enormi quantità di popolarità in Messico e negli Stati Uniti

2017-07-24 18: 16: 28-04

Di Theodore Shoebat La religione narco di Santa Muerte, in cui le persone commettono sacrifici umani e conducono massacri per Satana, cresce in enormi quantità di popolarità in Messico e negli Stati Uniti. Ho fatto un video intero: il cristianesimo è alla guerra, ecco perché dobbiamo preparare le nostre anime per il grande mondo
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

German Scientists Will Be Studying The Brains Of Holocaust Victims, And Now The German Government Is Talking About Creating Nuclear Bombs

2017-07-23 01:41:28-04

By Theodore Shoebat (Shoebat Sunday Special) German scientists are now going to be doing studies on the brains of handicap and disabled people killed in the Holocaust. The brains have been stored up by the German organization, the Max Planck Institute, which worked in collaboration with the Nazis in their social-Darwinist human experiments. The scientists,
British Parents Whose Baby The British Government Wanted To Murder, Have Now Decided To Kill Their Own Child

2017-07-24 11:39:06-04

By Theodore Shoebat Remember the story of Charlie, the baby who the British government wanted to murder? Well, in a not surprising example of modern parenting, the parents have decided to kill Charlie. As we read in one report: The parents of Charlie Gard dropped their legal battle to give the terminally ill British baby
Man In Canada Is Found Guilty Of First Degree Murder, But He Will Be Sent To A Woman’s Prison Because He Identifies Himself As A Woman

2017-07-24 12:11:03-04

By Theodore Shoebat The delusional and demonic ways of the sodomites just continues on. In Canada, a man found convicted of first degree murder will be being sent to a woman’s prison because he identifies as a woman. Read about this sickness yourself: A man who identifies as a woman and is serving a sentence
Chris Christie Signs Bill Allowing Men To Enter The Woman’s Bathroom

2017-07-24 12:43:06-04

By Theodore Shoebat Governor Chris Christie has just signed a bill that will allow men to enter the woman’s bathroom, as we read in one report: New Jersey Governor Chris Christie signed into law a bill that requires the commissioner of education to develop guidelines regarding transgender students, including allowing them to use restrooms and
Erdogan As Leader Of The Muslim Nations Says That Jerusalem Belongs To 1.7 Billion Muslims And He Plans To Unite Them To Rule It

2017-07-24 13:00:18-04

By Walid Shoebat Turkish President Recep Tayyip Erdogan is now honed in on Jerusalem said on Sunday that “the Al-Aqsa Mosque is the honor of 1.7 billion Muslims, not just the Palestinians, and that the Muslim world cannot wait to remain indifferent to the restrictions imposed on the A-Qsa Mosque [Temple Mount]”. (Source: The Daily Sabah)
Anti-Christian Persecution Is On The Rise In Ireland, Warns Major Leader Of The Catholic Church

2017-07-24 13:24:52-04

By Theodore Shoebat With the presence of anti-Catholicism, and with the rise of the diabolical religion of Sodom, persecution against Christians is actually increasing in Ireland, warns a major Catholic Leader: The recent resignation of Tim Farron, the Christian leader of the Liberal Democrat party in the U.K., and the increasingly frequent references, in recent
Many People In North Korea Are Declaring Christ As Their Lord And Savior, As The Persecution Against Christians Is Getting So Bad That The North Korean Government Is Punishing People Just For Reading The Bible

2017-07-24 13:38:05-04

By Theodore Shoebat Many people in North Korea are declaring Christ as their Lord and Savior, as the persecution in North Korea is bad that people are getting punished just for reading the Bible. As read in one report: A Christian woman who fled North Korea has shared how, as a child, she was too
Libyan Officers Capture Eighteen Major Jihadist Terrorists And Kill Them All

2017-07-24 14:46:15-04

By Theodore Shoebat Officers in Libya captured and executed 18 major jihadist terrorists, as we read in one report: A shocking new video has emerged that purportedly shows nearly 20 ISIS fighters being executed in Libya. The gruesome video in which 18 militants were reportedly shot point blank in the back of the head by
Tennessee Judge Establishes Eugenics As Official Policy For Prisoners

2017-07-24 15:47:42-04

Eugenics is going to be a major theme in the future as men obsessed with power will try to control people as a farmer herds animals. In a story out of a rural east Tennessee county, a judge has allowed for prisoners to reduce their sentences if they voluntarily sterilize themselves: Inmates in White County,
Hindu Police Arrest Christians For Preaching About Jesus, Beat Them In Prison And Then Say “Pay Us Money Now Or We Will Prosecute You”

2017-07-24 16:12:16-04

  Six Christians were arrested in India for sharing the Gospel. After they were arrested for “unlawful assembly” they were beaten and threatened to pay money or else they would be prosecuted according to a recent report: Berating and slapping a pastor for reading the Bible instead of Hindu texts, police in Uttar Pradesh state,
Turkish Government Prepares To Release Muslim Butchers Who Made Video Dissecting Three Christians Alive For Hours And Laughing About It In Court Because Of “Legal Inconsistencies”

2017-07-24 16:31:15-04

The three victims Ten years ago, Christian missionary Tilmann Geske and two other Turkish Christians were tortured to death by Muslims in ways almost beyond description. Over a dozen Muslims, five of whom were later convicted and now serving life in prison for their crimes, came to the three Christians pretending to want to learn about the
Major Satanist Group Brags That Over Half Of Its Members Are Practicing Sodomites

2017-07-24 17:25:03-04

It is no surprise that the LGBT brags about demons or the devil, because homosexuality is a vile sin. However, according to a recent statement from a major satanist group, they have confirmed that a large number of their members are in fact LGBT: The co-founder of the Satanic Temple said that he would “not be
Narco Religion That Makes Human Sacrifices And Conducts Mass Massacres For Satan Is Growing With Huge Amounts Of Popularity In Mexico And The United States

2017-07-24 18:16:28-04

By Theodore Shoebat The narco religion of Santa Muerte, in which people commit human sacrifice and conduct massacres for Satan, is growing in huge amounts of popularity in Mexico and the United States. I did a whole video:   Christianity Is At War, This Is Why We Must Prepare Our Souls For The Great World
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia
2
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Timothy Rosenberg to Sister Charlotte ] The KING of KINGS, is of the tribe of DAVID, not JUDAH. Judah will have nothing of this Kings of Kings. What the world will see is that Israel Is not a piece of real estate

im Yitzhak Kaduri Messiah ] Unius REI is King of kings, and kingdom Israel, becouse JHWH Holy is supreme KING, then, DAVID is not family name JUDAH? Yet Bethlehem is in Judea!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia
2
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Aggressor of the Hamburg supermarket is a "radical Wahhabis saudi Islamic Shariah" for German authorities: "has given signs of mental instability like Erdogan"] and because in these 30 years that I have been the observer on the martyrdom of Christians you have suffocated the Innocent blood!? Now you just have to throw gas on ARABA LEGA and burn them all alive!

Aggressore del supermarket di Amburgo è un "islamista shariah radicale wahhabita" per autorità tedesche: " ha dato segnali di instabilità mentale come Erdogan"  ] e perché, in questi 30anni che io sono stato l'osservatorio sul martirio dei cristiani voi ne avete soffocato il sangue innocente!? ora non vi resta che gettare della benzina sulla LEGA ARABA e bruciarli tutti vivi!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia
2
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Yes, but there is no one who believes in the independence of the judges from the Trilateral Rothschild Bilderberg! Against Poland's Nazi warlords of NATO: the EU: of the Masonic pyramid: initiates infringement proceedings, formal letter after publication of Ordinary Courts Act

si, ma non c'é più nessuno che crede alla indipendenza dei giudici dai Rothschild Bilderberg Trilaterale! contro, la Polonia dei nazisti guerrafondai della NATO: la Ue: della piramide massonica: avvia procedura infrazione, Lettera formale dopo pubblicazione legge sui tribunali ordinari
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia
3
 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

im Yitzhak Kaduri Messiah Timothy Rosenberg • No one could be the accomplice of the bankester 666 fraud predation scam SpA IMF ECB FED, and then, hopefully, not to fall into the abyss of hell! Because the complicity with banking seigniorage is satanism and it is a nullification: of every prayer and every work of justice, that is why the cleverest Jews have made themselves priests of Satan!
Now you go to Saudi Arabia and kill King Salman Saud shariah wabbita, because he said: "My identity is to be the shariah murderer worldwide, and i am devote to genocide shariah!"

nessuno potrebbe essere il complice del signoraggio bancario, e poi, poter sperare di non cadere nell'abisso dell'inferno! perché, la complicità di banking seigniorage è satanismo ed annulla: ogni preghiera, ed ogni opera di giustizia, ecco perché gli ebrei più intelligenti hanno fatto di se stessi i sacerdoti di Satana!
adesso tu vai in Arabia Saudita ed uccidi King Salman Saud il shariah wabbita, perché lui ha detto: "la mia identità è quella di essere l'assassino e predone shariah!"
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

quando e come il demonio è entrato in Sud Sudan? "Questi atti indefinibili hanno lasciato le vittime con conseguenze debilitanti e mutevoli della vita, tra cui lesioni fisiche e disturbi psicologici. Molti sopravvissuti sono stati anche evitati dai loro mariti e dai loro genitori e stigmatizzati dalla comunità più ampia ", ha aggiunto Wanyeki.
Amnesty ha intervistato 168 vittime di violenza sessuale, di cui 16 uomini, per la relazione e condiviso di un caso in cui un aggressore ha mutilato la vagina di una donna con un coltello dopo aver violentato lei come punizione per resistere, il che ha portato alla sua morte quattro giorni dopo.
"Gli uomini civili sono stati anche attaccati. Alcuni sono stati violentati, altri castrati o hanno avuto i loro testicoli pierced con aghi. In un caso particolarmente terribile, quattro soldati governativi hanno inserito l'erba nel passaggio anale di un giovane, hanno dato fuoco e lo hanno visto bruciare a morte ", ha descritto la relazione.
Un uomo cieco con il nome di Gatluok ha dichiarato che i soldati governativi hanno fatto battaglia nel suo villaggio nello Stato dell'unità nel maggio 2015 e gli hanno chiesto di scegliere tra violenza o uccisione.
"Ho detto che non volevo essere ucciso e così hanno deciso di stupirmi", disse l'uomo.
Wanyeki ha dichiarato che il governo sud sudanese "deve prendere misure deliberate per fermare questa epidemia di violenza sessuale, iniziando inviando un chiaro messaggio di tolleranza zero, ordinando immediatamente un'indagine indipendente ed efficace sugli attacchi che hanno avuto luogo e assicurando che i responsabili siano detenuti Per tenere conto di prove eque ".
Reuters ha sottolineato la scorsa settimana che speranze per la pace nel paese in guerra stanno svanendo, con l'Istituto per gli studi di sicurezza basati su Sudafrica che identificano ben 40 diverse milizie coinvolte nella guerra.
La situazione è stata notevolmente complicata da combattimenti all'interno di vari gruppi che li hanno causati a sfondare.
Nel maggio, un prete cattolico romano ha dichiarato che i cristiani sud sudanesi sono pronti a morire vicini a Gesù Cristo in chiesa, in quanto affrontano il genocidio e la carestia a causa della guerra.
"Non era sicuro da nessuna parte, ma la gente ha detto che se avessero ucciso, preferivano essere uccisi in chiesa perché è questo il luogo dove Gesù è presente. Volevano morire nella chiesa piuttosto che morire nelle loro case ", ha detto padre Germano Bernardo, un sacerdote a Wau.
La cattedrale cattolica di Santa Maria in città ospitava 16.000 persone nel suo complesso, fornendo uno degli unici luoghi di rifugio per i civili affamati e sofferenti.
“These indefensible acts have left the victims with debilitating and life-changing consequences, including physical injuries and psychological distress. Many survivors have also been shunned by their husbands and in-laws and stigmatized by the wider community,” Wanyeki added.
Amnesty interviewed 168 victims of sexual violence, including 16 men, for the report, and shared of one case where an assailant mutilated a woman’s vagina with a knife after raping her as punishment for resisting, which led to her death four days later.
“Civilian men have also been attacked. Some have been raped, others castrated or had their testicles pierced with needles. In one particularly gruesome case, four government soldiers inserted grass in a young man’s anal passage, set it on fire and watched him burn to death,” the report described.
One blind man by the name of Gatluok said that government soldiers raided his village in Unity State in May 2015, and told him to choose between being raped or being killed.
“I said I didn’t want to be killed and so they decided to rape me,” the man said.
Wanyeki said the South Sudanese government “must take deliberate measures to halt this epidemic of sexual violence, starting by sending a clear message of zero tolerance, immediately ordering an independent and effective investigation into the attacks that have taken place and ensuring that those responsible are held to account in fair trials.”
Reuters pointed out last week that hopes for peace in the war-torn country are fading, with the South Africa-based Institute for Security Studies identifying as many as 40 different militia involved in the war.
The situation has been greatly complicated by fights inside various groups that have caused them to splinter.
In May, a Roman Catholic priest said that South Sudanese Christians are ready to die close to Jesus Christ in church, as they face genocide and famine as a result of the war.
“It wasn’t safe anywhere, but people said that if they were going to be killed, they preferred to be killed in the church because this is the place where Jesus is present. They wanted to die in the church rather than die in their homes,” said Father Germano Bernardo, a priest in Wau.
St. Mary Catholic Cathedral in the city sheltered 16,000 people in its compound at the time, providing one of the only places of refuge for the hungry and suffering civilians.
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

“These indefensible acts have left the victims with debilitating and
life-changing consequences, including physical injuries and
psychological distress. Many survivors have also been shunned by their
husbands and in-laws and stigmatized by the wider community,” Wanyeki
added.
Amnesty interviewed 168 victims of sexual violence, including 16 men,
 for the report, and shared of one case where an assailant mutilated a
woman’s vagina with a knife after raping her as punishment for
resisting, which led to her death four days later.
“Civilian men have also been attacked. Some have been raped, others
castrated or had their testicles pierced with needles. In one
particularly gruesome case, four government soldiers inserted grass in a
 young man’s anal passage, set it on fire and watched him burn to
death,” the report described.
One blind man by the name of Gatluok said that government soldiers
raided his village in Unity State in May 2015, and told him to choose
between being raped or being killed.
“I said I didn’t want to be killed and so they decided to rape me,” the man said.
Wanyeki said the South Sudanese government “must take deliberate
measures to halt this epidemic of sexual violence, starting by sending a
 clear message of zero tolerance, immediately ordering an independent
and effective investigation into the attacks that have taken place and
ensuring that those responsible are held to account in fair trials.”
Reuters pointed out last week that hopes for peace in the war-torn
country are fading, with the South Africa-based Institute for Security
Studies identifying as many as 40 different militia involved in the war.
The situation has been greatly complicated by fights inside various groups that have caused them to splinter.
In May, a Roman Catholic priest said that South Sudanese
Christians are ready to die close to Jesus Christ in church, as they
face genocide and famine as a result of the war.
“It wasn’t safe anywhere, but people said that if they were going to
be killed, they preferred to be killed in the church because this is the
 place where Jesus is present. They wanted to die in the church rather
than die in their homes,” said Father Germano Bernardo, a priest in Wau.
St. Mary Catholic Cathedral in the city sheltered 16,000 people in
its compound at the time, providing one of the only places of refuge for
 the hungry and suffering civilians.
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

La violenza e il caos della massa hanno preso Sud Sudan: le donne sono stuprate, uomini e ragazzi sono presi e forzati a essere sodomizzati da soldati omosessuali. Un gruppo di soldati omosessuali dice a un uomo cieco: "Scegli la morte o essere stuprato". Prendono l'uomo cieco e lo stuprare. Prendono gli altri uomini e agitano gli aghi nei loro testicoli, una donna grida: "Satana mi ha attraversato: e mi ha posseduta, nel giorno in cui sono stato stuprata"

Mass Violence And Chaos Has Taken Over South Sudan: Women Are Gang Raped, Men And Boys Are Taken And Forced To Be Sodomized By Homosexual Soldiers. A Group Of Homosexual Soldiers Tells A Blind Man: ‘Choose Death Or Be Raped.’ They Take The Blind Man And Rape Him. They Take Other Men And Shove Needles Into Their Testicles, One Woman Cries Out: “Satan Went Through Me The Day I Was Raped”
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

im Yitzhak Kaduri Messiah • a few seconds ago Hold on, this is waiting to be approved by  worldisraelnews [ non so perché gli ebrei israeliani sono diventati buddisti assassini! ] A Buddhist man in Laos rejected Buddhism after realizing that Christ is the Lord and Savior of Humanity, that He is the true God. His uncle and brother tied him up and brutally beat him. As we read in one report: A young Christian man in the Buddhist-majority nation of Laos.. but Dalai Lama not sait this, becouse, buddhism, like hinduism, and like Islam is Religion of peace!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Buddhist Man Realizes That Buddhism Is A False Religion, Declares That Buddha Is A False God And Accepts Christ As His Lord And Savior. His Brother And Uncle Tie Him Up And Brutally Beat Him. but Dalai Lama not sait this, becouse, buddhism, like induism, and like Islam is Religion of peace!  2017-07-27 A Buddhist man in Laos rejected Buddhism after realizing that Christ is the Lord and Savior of Humanity, that He is the true God. His uncle and brother tied him up and brutally beat him. As we read in one report: A young Christian man in the Buddhist-majority nation of Laos

L'uomo buddista rende conto che il buddismo è una religione falsa, dichiara che il Budda è un falso Dio e accetta Cristo come suo Signore e Salvatore. Il suo fratello e lo zio lo legano e lo picchiarono brutalmente. Ma il Dalai Lama non lo ha fatto, perché, buddismo, come l'induismo, e come l'Islam è la Religione della pace! 2017-07-27 Un uomo buddista in Laos ha rifiutato il buddhismo dopo aver capito che Cristo è il Signore e il Salvatore dell'Umanità, che egli è il vero Dio. Lo zio e il fratello lo legarono e lo picchiavano brutalmente. Come si legge in una relazione: un giovane uomo cristiano nella nazione di maggioranza buddista del Laos
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

another military christian hit to Death. is why shariah Allah akbar is OWL at Bohemian Grove!
Egyptian Military Beats New Recruit To Death After They Find Out He Is A Christian. 2017-07-27 Joseph Helmy was an Egyptian Christian who joined the Egyptian military. Upon learning that he was a Christian, his fellow soldiers and army officers beat the new recruit to death according to a recent report: Egyptian military officers beat a new soldier to death on July 19 upon learning that he was a Christian,

Un altro colpo militare militare alla morte. È il motivo per cui la shariah Allah Akbar è OWL a Bohemian Grove!
Militari egiziani battono il nuovo reclutamento alla morte dopo che scoprono di essere cristiano. 2017-07-27 Joseph Helmy era un cristiano egiziano che si unì al militare egiziano. Dopo aver appreso che era un cristiano, i suoi soldati ei funzionari dell'esercito hanno battuto il nuovo reclutamento a morte secondo una recente relazione: gli agenti militari egiziani hanno battuto un nuovo soldato a morte il 19 luglio dopo aver appreso che era un cristiano,
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

This time, the case (roulette shariah) saved Erdogan and Salman, but next time the fate might be theirs!

questa volte, il caso (roulette) ha salvato Erdogan e Salman, ma, la prossima volta la sorte potrebbe essere quella loro!
Muslim kamikaze Mohammed profet Suicide Bomber Goes Into Christian Neighborhood And Blows Himself Up, Kills 26 People. 2017-07-27 A Muslim suicide bomber went into one of the largest Christian neighborhoods in Pakistan and blew himself up, killing 26 people according to a recent report: A Taliban suicide bomber in Pakistan killed at least 26 people, including nine police officers in the capital city of Lahore on Monday.
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Islam PenisReligion: is Ok ] [ L, G, B, Or T, It Does Not Matter What Letter Because The LGBT End Is Burning In Hell, 2017-07-27 Right now there is a “controversy” going on because of Trump’s “ban” on men who want to pretend they are women: President Donald Trump announced Wednesday that he plans to reinstate a ban on transgender individuals from serving “in any capacity” in the US armed forces. The decision reversed a policy initially approved by Satana perversion to all, ideology Obama imam Al-Nusra in Saudi Arabia: one only kingdom Allah OWL Nwo shariah!

L, G, B, O T, non importa quale lettera perché la fine LGBT sta bruciando nell'inferno, 2017-07-27 Adesso c'è una "controversia" a causa del "divieto" di Trump sugli uomini che vogliono Fingono di essere donne: il presidente Donald Trump ha annunciato mercoledì che intende reintrodurre un divieto agli individui transgeni di servire "in qualsiasi capacità" nelle forze armate statunitensi. La decisione ha invertito una politica inizialmente approvata dalla perversione di Satana a tutti, l'ideologia Obama imam Al-Nusra in Arabia Saudita: un solo regno Allah OWL Nwo shariah!
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

What the CIA regime 666 Uk: gezabele elisabetta queen second: SpA ECB rothschild merkel bilderber has decided to do in Europe: it's just a slaughter: of Christian Jewish civilization, and this Mario Monti has officially said it!
quello che il regime NATO CIA 666 Uk: gezabele elisabetta rothschild merkel bilderber ha deciso di fare in Europa: è soltanto una macellazione: della civiltà ebraico cristiana, e questo Mario Monti lo ha detto ufficialmente!

Germany Now Wants To Destroy The Voting Rights Of Poland In The European Union, 2017-07-26. Germany is using a law recently passed in Poland to justify this. The new law gives the Polish government the right to appoint and assess Supreme Court justices, and “would allow the government to
La Germania vuole ora distruggere i diritti di voto della Polonia nell'Unione Europea, 2017-07-26. La Germania sta usando una legge recentemente passata in Polonia per giustificare questo. La nuova legge dà al governo polacco il diritto di nominare e valutare i giudici della Corte Suprema e "permetterebbe al governo di farlo
Jerusalem Messiah Mahdì Yerushalayim Kingdom

 MENE, TEKEL, PERES: drink your poison made by yourself ] burn Satana in Jesus's name, amen alleluia

 vs shariah piccolo Satana e against 666 FED NWO USA grande Satana ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni, burn Allah OWL Marduk Satana: burn in Jesus's name! DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

L'Erdogan della Turchia non solo vuole il controllo su Gerusalemme, ma ora sta richiedendo la Germania L'invito dell'altare di Zeus, che molti cristiani credono è "la sede del satana" (Rivelazione 1) 2017-07-26 La decisione di Israele di rimuovere i rivelatori di metalli da Al-Aqsa Moschea, che i musulmani offensivi è "un passo nella giusta direzione, ma non basta", ha detto il presidente Recep Tayyip Erdoğan mercoledì. Ciò rivela che non importa che, i nemici di Dio non smetteranno mai il loro insaziabile desiderio di dominare Gerusalemme. Ora è il momento: del nuovo impero ottomano del governo di Erdogan

Turkey’s Erdoğan Not Only Wants Control Over Jerusalem, But Is Now Demanding Germany Return The Altar Of Zeus, Which Many Christians Believe Is “The Seat Of Satan” (Revelation 1)  2017-07-26 Israel’s decision to remove metal detectors from Al-Aqsa Mosque, that offended Muslims is “a step in the right direction, but it is not enough”, President Recep Tayyip Erdoğan said on Wednesday. This reveals that no matter what, God’s enemies will never stop their insatiable desire to rule over Jerusalem. Now is time: of Erdogan’s government new ottoman empire



=====================



garry pollack ] yeah, whatever...

 im Yitzhak Kaduri Messiah

io sono un teologo metafisico tu che?

I am a metaphysical theologian who you?

https://disqus.com/home/discussion/httpworldisraelnewscom/hamas_praises_unesco_denial_of_israeli_sovereignty_in_jerusalem/#comment-3407876656



======================

im Yitzhak Kaduri Messiah garry pollack • About Judaism, for Holy Spirit JHWH is less grave a heresy in Israel, than Orthodoxy out of Israel. That is why all Jews outside of Israel will all begin to fall under the curse!



circa ebraismo, per Holy JHWH è meno grave una eresia in Israele, che la ortodossia fuori di Israele.. ecco perché tutti gli ebrei fuori di Israele incominceranno tutti a cadere sotto maledizione!



im Yitzhak Kaduri Messiah garry pollack • 40 minutes ago



io sono un teologo metafisico tu che?

I am a metaphysical theologian who you?

================

I am not a religious terrorist, I am the freedom of conscience and religion, but it is in the Word of God, and it is in Jewish theology: that there could never be, and could never exist, a true Judaism outside of Israel!



io non sono un terrorista religioso, sono la libertà di coscienza e di religione, ma, è nella Parola di Dio, ed è nella teologia ebraica: che non potrebbe mai essere, e che non potrebbe mai esistere, un vero ebraismo al di fuori di Israele! 160 rabbis, including top US Orthodox leaders, on Israeli Rabbinate ‘blacklist’

Rabbi Avi Weiss during a memorial service on June 17, 2014, outside the UN in New York, for the three Israeli teenagers kidnapped in the West Bank,

'There are wonderful, honest, unparalleled rabbis that have been blacklisted by the State of Israel'

160 rabbis, including top US Orthodox leaders, on Israeli Rabbinate ‘blacklist’

List of those not recognized to authenticate Jewish identities of immigrants includes Avi Weiss of Riverdale, dozens of Reform and Conservative leaders

Rabbi Avi Weiss durante un servizio commemorativo il 17 giugno 2014, fuori dall'Onu a New York, per i tre adolescenti israeliani rapiti in Cisgiordania,

"Ci sono rabbini meravigliosi, onesti e ineguagliabili che sono stati elencati neri dallo Stato d'Israele"

160 rabbini, tra cui i principali leader ortodossi statunitensi, sulla lista nera israeliana di Rabbinate

Elenco di persone non riconosciute per autenticare l'identità ebraica degli immigrati include Avi Weiss di Riverdale, decine di dirigenti di riforma e conservatori



==========================



Iraq, le operazioni per la Liberazione di Mosul. Alessandro Lattanzio, 9/7/2017Il 29 giugno 2016, l'Esercito e gli elicotteri Mi-35 Hind dell'Aeronautica iracheni respingevano l'attacco del SIIL a sud di Falluja, eliminando presso Amuriya, a 23 chilometri a sud di Falluja, oltre 450 veicoli e 750 terroristi del SIIL. Il portavoce delle operazioni Colonnello Yahya Rasul, aveva confermato "la morte di centinaia di miliziani del SIIL e la distruzione di 200-500 veicoli usati per fuggire da Fallujah. La forza aerea irachena ha inseguito i convogli dei terroristi sulle strade nel deserto dall'Anbar alla Siria, bombardandoli". I terroristi furono circondati con le famiglie in fuga da Falluja presso Razaza, al confine con Giordania e Siria, "Intorno alle 01:00, le forze di sicurezza si scontrarono con i terroristi richiedendo l'intervento degli aerei della coalizione internazionale. Ma gli statunitensi si rifiutarono perché a bordo dei veicoli vi erano dei civili. In definitiva furono i nostri aerei (iracheni) a bombardare il convoglio". Inoltre, il comandante dell'operazione nell'Anbar, Colonnello Ismail Mahalaui, confermava che 2000 terroristi del SIIL erano stati circondati presso Husi, a sud di Falluja, "Il comando delle operazioni e i comandi dell'8.va Brigata hanno stilato il piano per liberare Husi ed eliminare tutti i terroristi, che avevano lanciato un contrattacco a sud di Falluja. Gli scontri erano scoppiati e più di 20 veicoli furono distrutti. I veicoli restanti furono bombardati da un raid nel deserto ad ovest di Amuriyah, presso Falluja". Il 30 giugno, altri 300 terroristi e 50 veicoli del SIIL venivano eliminati dagli attacchi aerei e dalle operazioni delle forze irachene ad ovest di Ramadi, capitale della provincia di al-Anbar, presso al-Qaym, al confine iracheno-siriano nella regione del Wadi al-Qazaf. Il Maggiore-Generale Hadi Razij, a capo della polizia provinciale, dichiarava che le forze irachene avevano respinto un attacco del SIIL su al-Amuriya, a 30 km a sud di Fallujah, e Qamis al-Isawi, leader della Liwa Amuriya al-Samud, dichiarava che le forze di sicurezza avevano distrutto una base del SIIL sempre presso Amuriyah. Presso Mosul, le forze antiterrorismo liberavano Tal Baj, presso la città di al-Shirqat, a 250 km a nord di Baghdad, e a sud di Mosul, infliggendo pesanti perdite ai terroristi. Il segretario generale delle Forze Popolari cristiane Liwa Babil, Rayan al-Qaldani, accusava l'ambasciatore saudita a Baghdad, Thamir al-Sabhan, di avere rapporti con il SIIL dicendo di avere i file audio dei colloqui telefonici di Sabhan con un capo del SIIL, "Si tratta di un comportamento diplomatico o di un complotto contro l'Iraq?", accusando l'inviato saudita dei 2 attentati nei quartieri Qarada e Shaba di Baghdad del 2 luglio, che avevano ucciso 292 persone, "D'ora in poi, consideriamo l'ambasciatore saudita responsabile di qualsiasi esplosione a Baghdad".

Il 7 luglio, il SIIL effettuava un triplice attacco suicida presso il mausoleo sciita di Sayid Muhamad bin Ali al-Hadi, 93 km a nord di Baghdad, uccidendo 35 persone. L'8 luglio, truppe e artiglieria dell'esercito, polizia ed unità antiterrorismo iracheni liberavano al-Burishah e Tua a nord di al-Ramadi, avanzando nella regione di al-Zanqurah. Il 9 luglio, l'esercito e le forze popolari iracheni liberavano la base aerea di al-Qayara e i villaggi al-Saran e Ramadaniyah, a sud di Mosul, nella provincia di Niniwa. Il 10 luglio, aerei da combattimento iracheni distruggevano la caserma del qataib Tabuq del SIIL ad al-Qaym, nella provincia di Anbar, e un concentramento del SIIL nella regione di Hit, 70 chilometri ad ovest di Ramadi. Il 12 luglio, la 9.na Divisione corazzata dell'Esercito iracheno liberava Ajhala, a nord della base aerea di Qayarah, tagliando le linee di rifornimento del SIIL di Huija ed oltre un centinaio di villaggi, assediando centinaia di terroristi isolati da Mosul e dalla Siria. Un gruppo segreto chiamato 'Resistenza armata' o 'M' decapitava i capi del SIIL nella regione di al-Sarjaqanah, presso Mosul. "I terroristi del SIIL, in maggioranza cittadini sauditi, sono fuggiti dalla regione di al-Baj nell'ovest della provincia di Niniwa, verso la Siria, a bordo di 160 autoveicoli armati di mitragliatrici DShK", riferiva un media arabo citando una fonte della sicurezza. Il 13 luglio, il SIIL lanciava un nuovo attacco ad al-Fathah, a nord di Baiji, puntando all'edificio della polizia irachena lungo l'Eufrate. Le forze irachene respingevano l'attacco eliminando 18 terroristi. Il 14 luglio, le forze dell'esercito iracheno avanzavano da al-Qayarah a Mosul, liberando il complesso residenziale della base aerea al-Qayarah, a 7 km dalla base, eliminando 18 terroristi e 2 pickup armati. Le forze irachene liberavano 47 villaggi tra Maqul e al-Qayarah sulla riva occidentale del fiume Tigri, e altri 11 villaggi sulla riva orientale. Il 15 luglio, l'esercito turco lasciava la base di Bashiqa, in Iraq, dopo il tentato colpo di Stato a Istanbul e Ankara. Il 22 luglio, le forze irachene distruggevano 3 basi del SIIL nella regione di al-Qanat, a nord di Baghdad, e nella regione di al-Mazaniq, a sud di Baghdad. Gli aviogetti da combattimento F-16 iracheni distruggevano 11 obiettivi del SIIL nell'Anbar, eliminando 49 terroristi. Il 23 luglio, 12 terroristi del SIIL, tra cui Abu Harath, il locale capo della sicurezza del SIIL, venivano eliminati da un attacco di F-16 dell'Aeronautica irachena ad al-Qaym, nella provincia di Anbar. Il 28 luglio, l'Aeronautica irachena presso Huija distruggeva una base per comunicazioni del SIIL. Decine di terroristi si arrendevano all'esercito iracheno ad al-Qalidiya, nella provincia di al-Anbar, mentre le forze irachene liberavano al-Qartan e Abu Ubayd, eliminando 47 terroristi. L'esercito iracheno librava Winij, Harun Baraziyah e Umiriah nella regione di al-Bujarish, nella provincia di al-Anbar, dopo aver eliminato almeno 70 terroristi.Il 1° agosto 2016, la forza aerea irachena eliminava 11 terroristi del SIIL con il loro emiro a Ruah, nella provincia di Anbar, mentre l'esercito iracheno respingeva tre attacchi suicidi dei terroristi sulle postazioni irachene nella provincia di Salahudin, ad al-Sharqat. Presso Mosul, l'Aeronautica irachena bombardava due dozzine di basi del SIIL. Il 2 agosto, le forze irachene liberavano l'isola al-Qalidiya, ad 90 chilometri ad ovest di Baghdad, eliminando decine di terroristi e arrestandone altri 200. Il 6 agosto, le forze irachene avanzavano nella provincia di Salahudin, eliminando l'emiro del SIIL coordinatore degli attacchi suicidi, Abu Faruq Araqi, e quattro suoi uomini, nella regione di al-Matabijah. L'8 agosto, i caccia iracheni distruggevano il centro finanziario del SIIL ad al-Qaym, eliminando il capo della finanza del gruppo terroristico Abu Bara al-Hamdani. Inoltre le forze irachene eliminavano 25 terroristi nella regione di al-Sarsar, a nord di Ramadi, e distruggevano diversi tunnel e una fabbrica di bombe del SIIL nelle regioni di al-Bubayd e al-Bubali, ad est di Ramadi, eliminando diversi terroristi. Il 9 agosto, a Mosul, uomini mascherati attaccavano una casa del centro occupata da donne terroriste del SIIL, rapendone "Oltre 25, alcune provenienti da Libia, Yemen e Paesi europei, che lavoravano per l'Hasaba (sistema di monitoraggio della sicurezza) del SIIL, nel centro di Mosul". Altri 2 terroristi del SIIL venivano liquidati da elementi non identificati armati di pistole dotate di silenziatori, nel mercato di Bab al-Sara, a Mosul. Inoltre, il SIIL trasferiva i propri archivi da Mosul a Raqqa, dopo che molti capi islamisti erano stati eliminati a Mosul. Inoltre, decine di capi tribali che avevano giurato al SIIL venivano arrestati dal gruppo terroristico, a sud-est di Mosul, dopo che un responsabile delle finanze del SIIL, Wali Baitul-Mal, aveva rubato una quantità considerevole di denaro e reperti archeologici, fuggendo con 3 complici. Il SIIL giustiziava sei guardie con l'accusa di complicità nella fuga. Il 13 agosto, i terroristi del SIIL usavano armi chimiche contro il villaggio di al-Usajah, nella provincia di Niniwa, uccidendo 17 persone. Sempre il 13 agosto, le forze curde respingevano l'attacco del SIIL nella regione di al-Zarqa, nella provincia di Salahudin; nel frattempo le forze irachene respingevano tre attacchi suicidi dei terroristi su al-Buysa, a nord di Ramadi, e un attacco alla periferia di Baiji, nella provincia di Salahudin. Il 14 agosto, le forze peshmerga curde liberavano nove villaggi nei pressi di Mosul, al-Amariah, Qanashi Saqira, Satih, Humayrah, Shanaf, Taq, Tal Hamid, Qarqasha e Abazaq. Le forze popolari turcomanne respingevano l'attacco dei terroristi del SIIL presso Tiqrit, ad al-Alam, eliminando decine di terroristi, mentre le forze curde respingevano un attacco del SIIL su al-Zarqa, nella provincia di Salahudin, eliminando diversi terroristi. Il 19 agosto, attacchi aerei iracheni distruggevano un convoglio del SIIL formato da 30 autocisterne, nella regione di al-Qayara, 45 chilometri a sud di Niniwa, eliminando 12 terroristi, mentre le forze antiterrorismo irachene liberavano Juanah, Jabalah e Ghaziyah, a 50 km a sud di Mosul, e nella regione di al-Muaradh, le forze irachene eliminavano il noto capo del SIIL Marwan Sabhan e oltre 80 terroristi, a Dhahiliyah, presso Qayara. Le forze irachene liberavano completamente l'isola di al-Qalidiya, 23 km ad est di al-Ramadi, dopo aver liberato la regione di al-Buqanan, l'ultima base dei terroristi sull'isola, eliminando oltre 150 terroristi provenienti da diversi Paesi, tra cui 2 statunitensi, 11 caucasici e molti sauditi. Le forze irachene avevano eliminato 1200 terroristi del SIIL nell'operazione antiterrorismo sull'isola di al-Qalidiya, iniziata a fine luglio 2016. L'Aeronautica irachena, il 20 agosto, eliminava 19 capi del SIIL nel quartiere al-Misaq di Mosul, durante una loro riunione. Il 22 agosto, le forze irachene liberavano al-Bubali, ad est di Ramadi, eliminando decine di terroristi del SIIL. Il 23 agosto, le forze irachene eliminavano il noto capo del SIIL Abul Futuh Shishani assieme ad altri 10 attentatori. L'esercito iracheno distruggeva anche oltre 20 autobombe presso al-Qayara, nella provincia di Niniwa.

Il 4 settembre, il capo dell'Hasaba (sicurezza) dello SIIL di Mosul, Abu Ayub Muhamad Sulayman Muslah, veniva liquidato assieme ad altri 4 terroristi ad al-Baj, vicino Mosul. In precedenza, sempre a Mosul, era stato liquidato un noto capo del SIIL, Abu Wasbah al-Saudi, da elementi armati sconosciuti. Abu Wasbah aveva il compito di reclutare bambini per addestrarli negli attacchi suicidi. Il 6 settembre, a Mosul l'edificio del dipartimento finanziario dello Stato islamico veniva distrutto da un incendio, che faceva esplodere anche un vicino deposito di armi. Il 9 settembre, 11 aviogetti da combattimento F-16 iracheni effettuavano attaccavano obiettivi dei terroristi a Qaym, Aqashat, Anah, Rua e Rutabah, nell'Anbar, eliminando un centinaio di terroristi del SIIL. L'11 settembre, Abu Ishaq, capo della propaganda del SIIL a Mosul veniva liquidato. Abu Ishaq era molto vicino al portavoce del SIIL Abu Muhamad al-Adnani eliminato pochi giorni prima ad Aleppo, e Abu Muhamad Furqan, successore di al-Adnani, veniva eliminato da un raid aereo a Raqqa pochi giorni dopo. Il 13 settembre, le forze irachene respingevano un'offensiva del SIIL su al-Qayara, nella provincia di Niniwa, eliminando almeno 100 terroristi, tra cui 7 attentatori. Nella regione di Matibija, 6 capi del SIIL riunitisi a Diyala venivano eliminati da un attacco aereo iracheno. Inoltre, le forza irachene respingevano un pesante attacco alle linee governative a sud di Mosul, nella provincia di Niniwa, eliminando almeno 70 terroristi. "Il SIIL ha attaccato le posizioni governative da tre direzioni, al-Hud, al-Hadhar e al-Shabani, ma le forze della 15.ma Divisione e della 37.ma Brigata di polizia schierate nella provincia aprivano un tiro pesante sui terroristi impedendogli di avanzare nel campo di battaglia. La battaglia è durata almeno cinque ore eliminando 70 militanti del SIIL. 7 veicoli del gruppo terroristico sono stati distrutti nell'attacco fallito. E' stata la maggiore battaglia tra le forze irachene e i terroristi del SIIL sulla strada Mosul-Baghdad", dichiarava il centro comando delle forze irachene di Niniwa. Infine, il portavoce del SIIL a Mosul, Abu Izaq, veniva eliminato assieme a due guardie del corpo nel centro della città, ad opera di un commando di tre individui sconosciuti. Il 19 settembre, le forze irachene liberavano Qudan, al-Isah, al-Suaydan, al-Qazraniya presso Salahudin, e al-Qalidiya e Huija Unayah al-Baghdadi nell'Anbar. Il 22 settembre, le forze irachene concludevano le operazioni nella regione di al-Sharqat, nella provincia di Salahudin, eliminando ogni presenza del SIIL nella regione. Il 24 settembre, le forze irachene liberavano Har al-Jafr e la base 555, nella regioni di al-Sharqat, eliminando numerosi terroristi. Il capo delle guardie del SIIL di Mosul, Abu Umar, veniva eliminato da un attacco aereo. Abu Umar era uno stretto collaboratore del califfo del SIIL Abu Baqr al-Baghdadi. Già 4 capi del SIIL, di cui 2 cittadini sauditi, erano stati eliminati nella regione di al-Baghdadi, nella provincia di Anbar, da un attacco delle forze irachene alla locale base del gruppo terroristico. Il 26 settembre, le forze irachene respingevano un grande attacco del SIIL sulla regione di al-Qayara, a sud di Mosul, nella provincia di Niniwa. Oltre 32 veicoli dei terroristi venivano distrutti dagli aerei da combattimento iracheni che bombardavano le posizioni dei terroristi a Sultan Abdullah e Tal Shayra nella regione di al-Qayara, eliminando almeno 25 terroristi. Il 30 settembre, le unità di artiglieria dell'esercito iracheno bombardavano le posizioni dei terroristi a sud di Mosul, eliminandone almeno 70 ad al-Hud, presso al-Qayara, assieme a 25 loro autoveicoli. Questo mentre numerosi terroristi del SIIL fuggivano da Huijah verso Mosul, e numerosi altri si consegnavano alle forze di sicurezza irachene o ai peshmerga dispiegati nei pressi della città.

Il 1° ottobre, le forze aeree irachene eliminavano nelle operazioni nell'Anbar, nella zona di al-Bualijasim, nel Jazirah al-Ramadi, almeno 30 terroristi del SIIL. Inoltre, aerei iracheni bombardavano le basi del SIIL ad Huija, a 282 chilometri a nord di Baghdad, eliminando decine di terroristi. Il 3 ottobre, l'Aeronautica irachena distruggeva la stazione radio del SIIL a Mosul. Nel frattempo il SIIL bloccava le strade per il quartiere Wadi al-Hajr, nella parte meridionale di Mosul, dopo che il movimento di resistenza M ('Muqavamah', gruppo anti-SIIL) aumentava le attività; lettere M erano apparse sui muri del quartiere. Il 5 ottobre, un attacco aereo degli Stati Uniti uccideva 21 combattenti filo-governativi iracheni presso Qayara, nella provincia di Mosul, dove avevano circondato un gruppo di terroristi del SIIL. Dopo tre ore di scontri, l'attacco aereo statunitense permetteva ai terroristi di sottrarsi all'accerchiamento. "Questa battaglia non ha avuto luogo in una foresta, ma in una zona facilmente visibile. La battaglia ha avuto luogo in uno spazio aperto in cui era possibile distinguere chiaramente dal cielo le parti. I terroristi del SIIL hanno rotto l'accerchiamento e sono riusciti a scappare con i loro capi. Gli aerei che hanno colpito le milizie non attaccarono i terroristi del SIIL in fuga sulle loro auto", affermava il portavoce della milizia Zulfiqar al-Baldawi. L'8 ottobre, nella provincia di Niniwa le forze irachene eliminavano tre stretti collaboratori del capo del SIIL Abu Baqr al-Baghdadi, a Mosul, mentre trasferivano documenti importanti a Raqqa, in Siria. "Questi capi sauditi sono stati eliminati facendo saltare in aria la loro auto nella città di al-Baj, nell'ovest di Mosul", dichiarava una fonte della sicurezza irachena. Nell'Anbar, la regione di al-Zuiya, presso Hit, veniva liberata dalle forze irachene dopo aver eliminato numerosi terroristi del SIIL. A Ramadi, le forze irachene sequestravano nel quartiere Dulab della città di Hit, numerose armi del SIIL, tra cui 13 bombe, 9 razzi Katjusha e 12 litri di materiali infiammabili, mentre la regione di al-Tarabashah, a nord di Ramadi, veniva liberata dalle forze irachene che distruggevano 2 blindati e diverse motociclette ad al-Buali. Nel frattempo, gli aerei da combattimento iracheni distruggevano un convoglio del SIIL di 26 autoveicoli nel distretto di Ana, ad ovest di al-Ramadi, eliminando 40 terroristi. Il 10 ottobre, le forze irachene liberavano Suib e al-Amirah, presso Hit, e liberavano anche Sarajiyah, Jyal, al-Aliya, Safagiyah e Mahbubiyah eliminando almeno 22 terroristi del SIIL. L'11 ottobre, le forze irachene liberavano Huyjah al-Hit, ad ovest di Ramadi, nella provincia di al-Anbar. Il 12 ottobre, la 7.ma Brigata dell'esercito iracheno liberava Haditha, nella provincia di Anbar. Il 14 ottobre, a Mosul, il SIIL uccideva 58 persone sospettate di aver preso parte a un complotto contro lo Stato islamico. "Alcuni parenti degli uccisi hanno inviato delle donne a chiederne i corpi. Il SIIL li rimproverò dicendo che i corpi, senza tombe, di quei traditori apostati non andavano seppelliti nei cimiteri musulmani". Muhsin Abdulqarim Ughlu, veniva nominato nuovo capo del SIIL a Mosul, sostituendo il capo precedente, giustiziato.

Il 17 ottobre, le forze irachene avviavano l'operazione per liberare Mosul. All'operazione partecipavano la 15.ma e la 16.ma Divisone dell'Esercito iracheno, e le forze speciali del CTS (Counter Terrorism Service), per un totale di 20000 effettivi, e 10000 elementi delle RGB (Regional Guard Brigades) del Governo Regionale Curdo. La Turchia schierava l'Hashd al-Watani, la milizia di Athil al-Nujayfi, ex-governatore della provincia di Niniwa, addestrata dal contingente turco in Iraq. A Mosul vi sarebbero stati presenti 5000 terroristi del SIIL asserragliati in trincee e bunker. Il 18 ottobre le forze irachene liberavano i villaggi al-Qabibah, al-Muqlat, al-Sharuq, al-Hamidiya, al-Namrud, al-Hamdaniya e al-Qaraz, ad est di Mosul, eliminando due noti capo del SIIL, Salam Abu Raqiyah e Hamid al-Dash. Gli aerei da combattimento iracheni eliminavano gli istruttori delle donne attentatrici suicide del SIIL, le Um Hafasa al-Amri, presso la diga Badush. Nel frattempo, i vertici del SIIL erano fuggiti verso Raqqa, assieme a 25 famiglie straniere. Gli Stati Uniti avevano chiesto a Baghdad di escludere l'Hashd al-Shabi dall'operazione, ma veniva schierato sul campo su ordine del Primo ministro al-Abadi, che ne aveva personalmente approvato la partecipazione all'operazione di Mosul avviate ad al-Qayara, 60 chilometri a sud di Mosul, e nel Sahl al-Niniwa, a circa 20 chilometri ad est della città. Il 18 ottobre, a Mosul la popolazione sequestrava una base del SIIL nel quartiere al-Qahira, eliminando 2 terroristi, mentre il SIIL distruggeva la propria documentazione finanziaria a Bab al-Tub. Un convoglio di 30 autoveicoli del SIIL in fuga da Mosul a Raqqa veniva distrutto da un raid aereo iracheno. Le forze irachene liberavano 20 villaggi ad est, sud e sud-est di Mosul, Tal Saman, nella regione di al-Shuri, e Qaraqush, nella regione di al-Hamdaniya, e liberavano 56 pozzi di petrolio ad Ayn al-Jash, nella regione di al-Qayara. Gli aviogetti da combattimento iracheni bombardavano i centri del SIIL nella regione di al-Qayara, eliminando decine di terroristi. Il portavoce delle Hashd al-Shabi, Yusif al-Qalabi, annunciava che le forze turche presenti nella base di Baishqa, nella provincia di Niniwa, venivano circondate. "Le truppe turche non hanno il permesso del governo centrale iracheno o del consiglio provinciale di Niniwa di essere presenti", dichiarava il consigliere Hasam al-Abar. Le forze dell'Hashd al-Shabi avanzavano a sud di Mosul, nella regione di Hamam Ali e Bayji, "Queste regioni non solo hanno importanza geografica, ma logistica dato che le linee di rifornimento delle forze militari congiunte irachene che partecipano all'operazione di Mosul le attraversano". Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva respinto le obiezioni di Baghdad. Il governo iracheno aveva criticato le osservazioni "irresponsabili" di Erdogan, e il portavoce del premier iracheno Sad al-Hadithi affermava che il capo turco "versa benzina sul fuoco". Il 19 ottobre, le forze irachene liberavano 352 chilometri quadrati di territorio presso Mosul, tra cui la regione di Hamdaniya, dove eliminavano 52 terroristi del SIIL, e il capo del SIIL della regione di al-Salamiyah, presso Mosul. Le forze peshmerga nel distretto di Sinjar respingevano l'attacco del SIIL eliminando 4 autobombe, mentre le forze della Polizia federale eliminavano 5 autobombe e 21 terroristi del SIIL a Bujuana, presso Mosul. Le forze irachene eliminavano Wad Yunis, governatore del SIIL della regione del Sahl, nella provincia di Niniwa, con un attacco aereo su Bartalah, a nord-est di Mosul, mentre l'Hashd al-Shabi eliminava Abu Hajar, noto capo del SIIL e cugino di al-Baghdadi, presso la regione di Sharqat. Il 20 ottobre, a Mosul veniva incendiato una base del SIIL, dopo la distruzione della Direzione Generale delle Nazionalità con barili di esplosivi. Almeno 100 capi del SIIL avevano lasciato Mosul verso la Siria. Presso Mosul, le forze irachene liberavano al-Qabat, al-Qalidiyah, al-Salahiyah, Nahla, Suqra, Samaqiyah, Qubra, Dayri, Qanisat, al-Maquq, Siduah, al-Maniir, al-Nuran e Barimah, circa il 40% della provincia di Niniwa, eliminando 473 terroristi e 121 tra autobombe e tecniche del SIIL. L'Hashd al-Shabi isolava da ovest la città di Mosul, impedendo ai terroristi di ritirarsi verso la Siria, dove, a Dayr al-Zur, il SIIL reclutava con la forza residenti locali da inviare sul fronte di Mosul. L'esperto di antiterrorismo Abdulqarim Qalaf affermava, "L'esercito iracheno ha inviato le truppe a sud e sud-ovest di Mosul prima di altre regioni, per permettere ai soldati di controllare le frontiere di Mosul". Infatti, le forze del SIIL capeggiate da Imad al-Qamulah, rastrellavano giovani nella provincia di Dayr al-Zur da spedire nel campo di battaglia di Mosul. Inoltre erano stati sequestrati gli ex-membri del qataib al-Hur, del Jabhat Fatah al-Sham, che si addestravano presso il SIIL, per essere poi spediti in Iraq. Infine, il responsabile dell'invio di armi e munizioni in Iraq del SIIL, Abu Balal Masri, arrivava a Raqqa per chiedere l'invio di armi e munizioni a Mosul, “per resistere alle truppe dell'esercito iracheno e degli alleati popolari”. A Mosul, i terroristi del SIIL assassinavano 284 civili e distruggevano un impianto farmaceutico. Il 23 ottobre, elicotteri Mi-35M dell'Aeronautica irachena eliminavano Abu Usama, dirigente del SIIL e vicegovernatore del gruppo terroristico di Mosul, a Tal Qayf, a sud di Mosul. Il 23 ottobre, "Le forze militari congiunte irachene hanno colpito duramente i terroristi dello SIIL in 11 fronti nella provincia di Niniwa", dichiarava un comandante dell'Hashd al-Shabi, Juad al-Talibui. In particolare la città di Bartalah, ad est di Mosul, la postazione più difficile delle difese del SIIL, cadeva in sole cinque ore, dove le strade erano coperte di cadaveri di terroristi. 53 villaggi erano stati liberati dall'inizio dell'operazione su Mosul, eliminando 473 terroristi, 95 autobombe, 16 tecniche e 1 deposito di armi. Il responsabile del comitato di sicurezza del Consiglio provinciale di Qirquq, Ali Musa Yadaqar, rivelava che gli Stati Uniti aiutavano i terroristi del SIIL a lanciare attacchi su Qirquq. Aerei statunitensi avevano trasferito i terroristi del SIIL da Huijah a Laylan e Daquq, a sud di Qirquq. E l'ambasciatore presso l'Alto Commissione Internazionale per i diritti umani in Medio Oriente, Haytham Abu Said, dichiarava che i terroristi del SIIL fuggivano da Mosul a Raqqa e Idlib, in Siria, con il sostegno degli Stati Uniti, e che "Gli Stati Uniti fanno anche pressioni sul governo iracheno per impedire all'Hashd al-Shabi di partecipare alle operazioni di liberazione di Mosul, allo scopo attuare le loro trame nella regione". Le osservazioni erano dovute alle confessioni dei prigionieri del SIIL arrestati presso Qirquq, nel villaggio di Sari Tapa. "Le forze di sicurezza irachene sono riuscite ad arrestare diversi terroristi che hanno attaccato la provincia di Qirquq, dopo che avevano colpito la sede governativa con attacchi suicidi ed essersi scontrati con le forze di sicurezza e la popolazione locale. Uno dei prigionieri ha ammesso che aerei turchi li avevano trasportati dalla Turchia lasciandoli in una zona a sud di Qirquq, vicino al villaggio di Sari Tapa". Il 24 ottobre, le forze irachene liberavano al-Rataba, nell'ovest della provincia di Anbar, eliminando 4 attentatori suicidi e arrestandone altri 4. Le forze irachene avevano eliminato 772 terroristi e distrutto 127 autobombe, 27 pezzi di artiglieria e un grande deposito di armi, smantellato quattro edifici minati, 397 cariche esplosive, 3 gallerie, 1 centro comando e 40 postazioni dei terroristi, e sequestrato 1,5 tonnellate di nitrato di ammonio, 61 razzi katjusha, 6 pezzi di artiglieria e 31 lanciarazzi. Il 27 ottobre, l'esercito iracheno eliminava 25 terroristi del SIIL a sud di Rutaba, nella provincia di Anbar, quando aerei da guerra iracheni bombardarono un convoglio di 10 autoveicoli del SIIL. Le truppe dell'esercito iracheno e le forze peshmerga liberavano i villaggi nella regione di Hamdaniya, ad est di Mosul, di Qaraqush, Shabaq, Qarsabad, Bartali, Qizna Taba, Muafaqiyah, Tuabaza, Tahrua e Qasabat Qaramlis, e Shura, a sud di Mosul, dove eliminavano Abu Iman al-Musali, denominato 'Rambo'. Al-Musali era a capo dell'unità di sicurezza speciale del SIIL di Mosul. Il portavoce dell'Hashd al-Shabi, Ahmad al-Asadi, annunciava che le forze irachene avevano liberato 100 villaggi presso Mosul, distrutto 20 autobombe del SIIL e liberato la regione di Shurah, nella provincia di Niniwa. Le forze irachene liberavano i villaggi a sud-ovest di Mosul di Tal Tibah, San al-Thuban, al-Hamza, al-Haram, Ayn al-Bayda, Sajama e Ayn Nasir, e accerchiavano al-Farisiya e al-Mustantiqiyah. Il 30 ottobre, l'emiro dell'Eufrate del SIIL, Shayban al-Ani, veniva eliminato dai caccia iracheni nella città di Anah, nell'ovest dell'Anbar. L'esercito iracheno entrava nella regione di al-Qarama, a sud-est di Mosul, mentre una massiccia esplosione sconvolgeva una riunione del SIIL nel quartiere di Mosul di al-Sarjaqanah eliminando il comandante del Jaysh al-Asrah e altri capi del SIIL. Il Jaysh al-Asrah era uno dei battaglioni speciali del SIIL sotto il diretto controllo di Abu Baqr al-Baghdadi.Il 1° novembre 2016, aerei iracheni bombardavano un covo del SIIL a Mosul, eliminando 8 terroristi, tra cui Abu Tariq al-Hayali, un capo del SIIL. Nel frattempo, le forze Badr smantellavano una rete di tunnel nei quartieri occidentali di Mosul che ospitava un centro di controllo e un grande deposito di esplosivo, mentre l'esercito iracheno liberava i quartieri orientali di Mosul di Quqajali e al-Samah. Il 2 novembre, le forze irachene liberavano al-Manqar, Bizunah, al-Buqaluin, al-Qaharah, al-Qafasan, Shahlub, Bazirah, al-Qatyah, Tal Sayf, Qabirat e Um al-Izam, presso Mosul. Il comandante della polizia federale Raid Shaqar Judat affermava "L'intera prima linea della difesa del SIIL nel fianco sud di Mosul è stata devastata, e le nostre unità militari, supportate dall'artiglieria dell'esercito e dagli aerei da combattimento iracheni, avanzano verso il centro di Mosul". Nelle operazioni, oltre 100 terroristi del SIIL venivano eliminati dagli attacchi aerei iracheni presso al-Qabat, dipartimento per gli Affari militari, hotel Ubir e un deposito di munizioni del SIIL. I Qataib Hezbollah tagliavano la via dei rifornimenti del SIIL dalla Siria controllando l'autostrada Niniwa-Raqqa, mentre il capo delle operazioni militari del SIIL, Abu Yaqub, veniva eliminato dalle forze irachene nella regione di al-Shalalat, a nord di Mosul. Nel frattempo, il capo delle carceri del SIIL veniva liquidato da ignoti nel quartiere al-Muhandasin, a Mosul ovest, mentre scontri esplodevano nei quartieri al-Muhandasin, al-Yarmuq, Wadi Hajar e al-Sarjaqana. Infine le forze popolari irachene avanzavano verso Tal Afar, 63 km ad ovest di Mosul. Il 3 novembre, le truppe della polizia federale irachena liberavano al-Minqar, Bazunah, Buqaluin, Qarar, Ayn Shalhub, al-Qusbah, al-Qafasan, al-Qahira, Munira e Nazazah, a sud di Mosul. Il 5 novembre, le Forze di mobilitazione popolari dell'Iraq liberavano Tal Zalat, controllando la strada Tal Afar-Muhlabyah-Mosul, e Tal Abatah, verso al-Baj, sulla via più importante per la Siria. Le forze irachene avevano eliminato oltre 1000 terroristi presso Mosul, liberando 74 villaggi. Le forze di sicurezza irachene entravano ad Hamam al-Alil, ultima roccaforte del SIIL a sud di Mosul, e liberavano al-Zafatiyah, al-Taqataq e al-Sanayq, a sud di Mosul, eliminando il capo del SIIL Abu Baqir. Il 7 novembre, le forze di polizia federale irachene liberavano Qabr al-Abad e al-Arbid, nella regione di Hamam al-Alil, eliminando il capo del SIIL della provincia di Niniwa Abu Hamzah Ansari al-Jazayiri, a 20 chilometri a sud di Mosul, oltre al capo del SIIL Abu Qamza. L'esercito iracheno interrompeva l'autostrada Mosul-Qirquq, presso Jadida al-Muftì. L'8 novembre, l'esercito iracheno respingeva gli attacchi del SIIL sui giacimenti di Tiqrit, Alas e Ajil, nella provincia di Salahudin, eliminando almeno 10 terroristi. Gli F-16 iracheni distruggevano un grande deposito di missili del SIIL a Mosul, eliminando anche 12 terroristi. Il Maggiore-Generale Abdalamir Yaralah dichiarava che le forze antiterrorismo avevano eliminato Abu Baqr Faras, l'emiro del tesoro del SIIL, ad Hay Sadam, a Mosul ovest. Un altro capo del SIIL, Abu Maryam, veniva eliminato da un drone iracheno ad al-Tarmiyah, nella provincia di Salahudin, 50 chilometri a nord di Baghdad. Anche il capo della propaganda del SIIL a Mosul, Shahata al-Masry, veniva eliminato da un attacco aereo presso al-Baj, ad ovest di Mosul. Al-Masry aveva reclutato diversi esperti mediatici da tutto il mondo per attuare la guerra psicologica del SIIL, realizzando video di propaganda che adottavano lo stile dei film di azione statunitensi. Lo SIIL cessava anche la propaganda a stampa a Mosul, trasferendo i macchinari in altre località. La forza aerea irachena distruggeva le fortificazioni e 11 autoveicoli del SIIL nell'Anbar, nella regione di Ruah. Il 9 novembre, le truppe governative irachene eliminavano 40 terroristi del SIIL ad al-Busayf, a sud di Mosul, ed altri 22 terroristi a Muali, 20 chilometri ad ovest di Mosul. Le forze irachene affermavano che più di 200 terroristi del SIIL furono eliminati dalle forze irachene ad est di Mosul, liberando le regioni di al-Qadisiyah e al-Zahra. Il 12 novembre, le forze antiterrorismo dell'Iraq (CTS) eliminavamo 30 terroristi nei quartieri di Mosul est di al-Arbajiya e Qadisiya al-Thaniya, oltre a più di 10 autobombe. Il 13 novembre, le forze irachene entravano nei quartieri a sud-est di Mosul di al-Antasar, Jadidah al-Mufti, al-Shima, al-Salam e Yunis Sabui al-Arbajiyah, Adin, al-Baqr, al-Zahabiyah e Qarquqli. Le forze irachene avevano liberato 10 dei 56 distretti di Mosul occupati dai terroristi del SIIL, arrestando almeno 60 terroristi che si erano camuffati da civili sfollati. Infine, la 9.na Divisione corazzata dell'esercito iracheno liberava l'antica città di Nimrud, a 30 chilometri a sud di Mosul. Il 14 novembre, l'Hashd al-Shabi liberava al-Raqraq, Sirwal e Um Hajarah al-Ulya, ad ovest di Mosul, avanzando di 10 chilometri nelle regioni ad ovest di Mosul. Il 16 novembre, le forze irachene raggiungevano il municipio di Mosul e liberavano Ram Hajarah al-Sufalah, Marishah, Mabazali, Tal Suan, al-Baqr, al-Qazlani e al-Busayf, eliminando decine di terroristi del SIIL ad al-Hay. L'Hashd al-Shabi liberava l'aeroporto di Tal Afar, 55 km a nord-ovest di Mosul. L'Hashd al-Shabi aveva liberato in cinque giorni di operazioni 16 villaggi ad ovest di Mosul, eliminando oltre 950 terroristi, 108 autobombe e diversi autoveicoli armati, oltre ad aver sequestrato 36 colpi di mortaio contenenti sostanze chimiche. Il 19 novembre, l'Hashd al-Shabi interrompeva i collegamenti tra Tal Afar e la Siria. Il 21 novembre, l'Hashd al-Shabi liberava cinque villaggi nei pressi di Mosul, Warata, al-Salam, al-Salamyah, al-Zarah e al-Hamirah. Le forze irachene liberavano Abasiyah, a nord-est di Mosul, e al-Humayra, ad est di Mosul. Il 22 novembre, l'Hashd al-Shabi respingeva una grande offensiva del SIIL presso l'aeroporto di Tal Afar, e liberava al-Jahish, a sud-ovest di Tal Afar. Il 23 novembre, presso Mosul, le forze irachene eliminavano Abu Isaq, il responsabile della propaganda del SIIL nella provincia di Niniwa, e due sue guardie del corpo. L'Hashd al-Shab completava l'accerchiamento di Tal Afar, posta tra Mosul e il confine con la Siria, cittadina utilizzata dai terroristi per recarsi a Raqqa in Siria. Inoltre, ignoti armati eliminavano a Baj, ad ovest di Mosul, il capo del SIIL responsabile dell'assassinio di numerose donne yazide di Mosul. L'Hashd al-Shabi liberava Yarqanti e al-Tuajanah, presso Mosul, e il centro di telecomunicazioni di al-Zahur, ad ovest di Mosul, utilizzato dal SIIL come base per lanciare attacchi contro le truppe governative. Il 24 novembre, le forze irachene liberavano il quartiere Zuhur di Mosul est, e controllavano le aree tra Nimrud e al-Hamadanyah, nel sud-est di Mosul, liberando la strada tra Nimrud e i villaggi Qarshur e Baluat, presso al-Hamadanyah. Il 25 novembre, la polizia irachena eliminava una cinquantina di terroristi del SIIL e ne arrestava altri 32 presso Mosul, distruggendo quattro postazioni del SIIL nell'ambito dell'operazione Qadamun Ya Niniwa per liberare Mosul. Il 26 novembre, l'Hashd al-Shabi liberava Qudayr, a sud-ovest di Tal Afar, mentre l'esercito iracheno liberava i quartieri Aman al-Qaramah e al-Qazra ad est di Mosul, oltre all'ex-edificio della Radio di Mosul, eliminando 143 terroristi del SIIL nel corso delle operazioni. Nella regione di al-Qayara, l'esercito iracheno liberava Um al-Isam, oltre ad al-Fatasah, Muflaqah, al-Ajuri, Tal Banunah e Um Jadan, accerchiando completamente Mosul. Il 28 novembre, la 9.na Divisione dell'esercito iracheno liberava al-Qasr, ad sud-est di Mosul. Il 30 novembre, l'Hashd al-Shabi liberava al-Salahiyah, ad ovest di Mosul, e Buthah al-Sharqiyah, a sud-ovest di Tal Afar, a 63 km da Mosul.

Il 1° dicembre 2016, le forze di sicurezza irachene liberavano Isha al-Thaniyah, quartiere di Mosul, dopo aver eliminato 26 terroristi del SIIL. Inoltre la polizia federale irachena liberava Tal al-Ruman a sud-ovest di Mosul, distruggendo 2 autobombe che cercavano di ostacolare l'avanzata delle forze irachene. Il 3 dicembre, le forze irachene liberavano Qara Tapah, Qara Qariban, al-Darwish e Abu Jarbubah, a nord di Mosul, oltre ad al-Antasar, Jadidah al-Mufti, al-Salam, Yunis al-Sabui e i quartieri palestinesi. 369 centri e 5677 chilometri quadrati di territori nella provincia di Niniwa erano stati liberati dall'inizio dell'operazione per la liberazione di Mosul. Le forze militari irachene avevano anche distrutto 632 autoveicoli dei terroristi del SIIL. Il 5 dicembre, le forze irachene eliminavano Abu Izam, ministro del petrolio del SIIL, ad est di Mosul, e catturavano il centro mediatico del SIIL di Hamam al-Alil, a sud di Mosul. Il 5-7 dicembre, la 16.ma Divisione di fanteria dell'esercito iracheno aveva liberato 24 quartieri di Mosul, il 50% della città, mentre la 24.ma brigata delle PMF eliminava diverse cellule terroristiche a Diyala, a nord-est di Baquba. Le forze speciali delle unità antiterrorismo dell'esercito iracheno liberavano il quartiere Intisar, nella periferia sud-est di Mosul e l'ospedale Mashafa al-Salam. Nel pomeriggio del 6 dicembre, 5 autobombe furono lanciate dal SIIL sull'ospedale, una venne distrutta prima di colpire l'obiettivo, mentre le altre esplosero vicino alle postazioni irachene. Subito dopo esplosero i combattimenti, per cui furono chiamati i velivoli statunitensi per il supporto aereo, ma i caccia statunitensi bombardarono l'ospedale controllato dalle truppe irachene. 90 militari iracheni furono uccisi e feriti e 15 blindati perduti. L'8 dicembre, l'artiglieria della 9.na Divisione corazzata dell'Esercito iracheno bombardava le posizioni del SIIL a Mosul. L'11 dicembre, l'Hashd al-Shabi liberava i villaggi strategici Tal Maydan Quli e Tal Qazal, ad ovest di Mosul. Le forze irachene liberavano diversi villaggi presso Mosul, Hazimiyah al-Janubiyah, Mushayrfat al-Jisr, Zayd al-Musab, Yasin al-Halbus, Tal Midan al-Quly e Buta al-Gharbiyah, ad ovest del quartiere di Tal Abta, ed altri tre villaggi ad ovest di Mosul, Tal Ghazal, Tal Majan e Shuira, respingendo l'attacco dei terroristi nella zona. Il 14 dicembre, le forze irachene liberavano al-Jahish, al-Sharia, l'autostrada Tal Afar-Sinjar e Wasat-Tal Afar, Ayn al-Qazal, Abu Sanam, al-Majan, al-Shuayrah, al-Shuri e Aziz Aqa. Le forze del Servizio speciale antiterrorismo dell'Iraq (CTS) distruggevano un campo di addestramento del SIIL e liberavano il quartiere al-Falah di Mosul. Il 18 dicembre, le forze irachene eliminavano il capo delle operazioni del SIIL a Mosul ovest con un attacco aereo sulla via al-Saqafah, mentre le forze irachene entravano ad al-Afarah, a Mosul ovest. L'esercito iracheno respingeva l'attacco del SIIL nei pressi di al-Sharia, ad ovest di Tal Afar, distruggendo 11 autoveicoli dei terroristi. Le forze irachene respingevano l'attacco del SIIL ad al-Rashad e al-Riyadh, a sud di Qirquq, eliminando almeno 15 terroristi. Il gruppo terroristico cercava di disturbare il concentramento di forze irachene nel nord della provincia di Salahudin e le operazioni verso Mosul. Il 19 dicembre, aerei da guerra iracheni bombardavano una base del SIIL ad al-Qaym, nell'Anbar, eliminando 12 terroristi, tra cui Walid Said al-Jamili, alias Walid al-Atrash, un capo del SIIL. Altri 9 terroristi furono eliminati a Rayhana. Inoltre, gli aerei da guerra iracheni bombardavano i depositi di munizioni del SIIL a Uqashat, al-Aqra e Haditha, nell'ovest della provincia di Anbar. Il 21 dicembre, aerei da combattimento iracheni bombardavano le posizioni del SIIL ad al-Haditha, presso Ramadi, eliminando 12 terroristi e distruggendo un deposito di armi. Il 22 dicembre, le forze irachene eliminavano 70 terroristi del SIIL nella provincia di Niniwa, a Tal Abtah, mentre aerei da guerra iracheni distruggevano un deposito di munizioni del SIIL ad Aqashat, nella provincia di Anbar. I terroristi facevano esplodere 2 autobombe a Quaqjali, ad ovest di Mosul, uccidendo almeno 15 persone, ed altri 11 civili venivano uccisi dal SIIL a Mosul est. Il 24 dicembre, le forze irachene liberavano il quartiere al-Hayaqal di Mosul, e bombardavano le posizioni dei terroristi nel quartiere di Tal Zalat, ad ovest di Mosul, eliminando almeno 23 terroristi. L'Hashd al-Shabi respingeva l'attacco dei terroristi sul jabal Hamrin, nella provincia di Diyala, eliminando almeno 18 terroristi. L'Hashd al-Shabi aveva eliminato 300 terroristi e 7 autoveicoli del SIIL a sud-ovest di Mosul. Il 25 dicembre, due noti capi del SIIL, Abu Sayf e Abu Ayub al-Qurayshi, venivano eliminati assieme a diversi terroristi da un attacco missilistico iracheno su Hay al-Quds e Bab al-Tub, a Mosul. Il 26 dicembre, l'esercito iracheno eliminava oltre 70 terroristi del SIIL respingendone i massicci attacchi su Mosul, a sud della regione di al-Busayf, "I terroristi guidati da autobombe cercavano di avvicinarsi alla 9.na Divisione corazzata dell'esercito iracheno ad al-Intasar, al-Salam e al-Shima, quartieri sud-orientali di Mosul, ma le forze irachene hanno distrutto 4 autobombe e 3 automezzi che trasportavano i terroristi”. Le forze irachene eliminavano 3 autobombe del SIIL oltre a 10 terroristi nella parte occidentale di Mosul, a Quqajli e al-Quds; e distruggevano anche quattro centri di comando e 14 pezzi di artiglieria del SIIL. Il 27 dicembre, le forze irachene liberavano il quartiere al-Quds di Mosul, e il villaggio al-Qamishliyah, eliminando oltre 30 terroristi e 7 autoveicoli del SIIL ad Ayn al-Hasan, ad ovest di Mosul. L'Aeronautica irachena distruggeva le posizioni del SIIL ad al-Hayarmun, eliminando decine di terroristi, mentre altri 13 furono eliminati dalle forze volontarie irachene nell'ovest della provincia di Niniwa. Infine, i militari iracheni eliminavano a Tiqrit Muhamad Abu Qamis al-Badri, capo del SIIL. Il 28 dicembre le forze irachene arrestavano almeno 15 terroristi del SIIL, tra cui Abu Harith al-Matyuti, vicino ad al-Baghdadi, nel quartiere al-Baqr di Mosul. Il 29 dicembre, le forze irachene iniziavano la seconda fase dell'operazione per la liberazione di Mosul nel sud-est della città, nei quartieri Sumar, Saha, Intisar e nella zona industriale. Il 31 dicembre, le forze irachene eliminavano 66 terroristi del SIIL a Mosul, e liberavano Shuqran ovest e il quartiere al-Arqub, nell'est di Mosul. Il portavoce del Dipartimento Antiterrorismo dell'Iraq, Sabah al-Nauman, affermava che le "Linee di difesa del SIIL nella parte occidentale della città di Mosul sono state demolite e nuove aree sono sotto il controllo delle nostre forze". Inoltre, le forze irachene liberavano il quartiere Quds al-Saniah, nell'est di Mosul, ed avanzavano nei quartieri Sumar e Jadidah al-Mufti, eliminando 25 terroristi.

Il 1° gennaio 2017, un drone iracheno CH4 colpiva un concentramento di terroristi del SIIL nella regione di Qurnish, sul fiume Tigri, eliminandone 20. "E' stata la prima volta che questo modello di drone colpiva una posizione del SIIL sulla sponda destra del fiume Tigri, a Mosul". Le forze irachene eliminavano il coordinatore dei kamikaze del SIIL al-Malah, nei pressi del lago Hamrin, a 58 chilometri a nord-est di Baquba e nel frattempo, le forze irachene respingevano i terroristi del SIIL che cercavano di penetrare nella regione del Jabal Mahqul, nel nord della provincia di Salahudin, eliminandone almeno 20 assieme a 2 autoveicoli. Inoltre, le forze irachene liberavano i quartieri Yunis al-Sabui e Yafa a Mosul, eliminando diversi terroristi del SIIL. Il 2 gennaio, le forze irachene eliminavano 38 terroristi nel sud-est della provincia di Niniwa mentre Qataid Hezbollah eliminava altri 30 terroristi e 5 autobombe del SIIL a Tal Afar. Le forze irachene liberavano Haditha, a 160 chilometri ad ovest di Ramadi, e l'Hashd al-Shabi respingeva l'attacco del SIIL su Qarbala e Najaf. Terroristi del SIIL attaccavano la base della 1.ma Divisione dell'esercito iracheno nella regione di al-Qilu, ad ovest di al-Ramadi, nella provincia di al-Anbar, ma venivano respinti. Le forze irachene, infine, eliminavano Ahmad Manati, noto capo del SIIL, nel quartiere al-Intisar di Mosul. Le truppe irachene distruggevano tre posti di blocco del SIIL presso Tal Qaf, a nord di Mosul, e liberavano il quartiere al-Qarama a Mosul. L'Hashd al-Shabi respingeva l'attacco del SIIL sulla strada Baiji-Mosul eliminando 50 terroristi e molti loro autoveicoli. Il 7 gennaio, le forze irachene eliminavano 153 terroristi del SIIL nella provincia di al-Anbar, ad al-Suqrah, al-Zuiyah e al-Indafa e Wadi al-Faqimi. A Mosul le forze irachene liberavano l'ospedale e la moschea al-Ghufran, e catturavano il centro dei Mujahidin al-Shishani del SIIL. Inoltre, l'Haraqat al-Nujaba impediva all'esercito degli Stati Uniti di occupare il jabal Maqul. "La regione è stata liberata e non è non rientrava nell'accordo con gli Stati Uniti sulla missione, e la loro presenza è un inganno. Devono sapere che la resistenza e l'Hashd al-Shabi gli pongono linee rosse". L'8 gennaio, aerei da combattimento iracheni bombardavano le posizioni del SIIL a nord-ovest di al-Ramadi, nella provincia di Anbar, e ad ovest di Mosul, nella provincia di Niniwa, distruggendo un deposito di munizioni a Ruah e un altro ad Andalus, mentre le forze irachene liberavano sette villaggi situati tra Haditha e Anah, presso Ramadi. Le forze speciali irachene avanzavano nei quartieri Baladiyat e Suqar, a Mosul, raggiungendo il fiume Tigri e le rovine di Niniwa, eliminando decine di terroristi. Il 9 gennaio, Attacchi aerei iracheni eliminavano 45 terroristi del SIIL presso Mosul, mentre le forze irachene avevano liberato circa il 70 per cento dei quartieri orientali della città. Il 10 gennaio, l'intelligence dell'esercito iracheno eliminava 5 capi dello SIIL, tra cui il braccio destro di Abu Baqr al-Baghdadi, Abdulwahid Qazir Sayar al-Juan, noto come Abu Luy, nella regione di Islah Arazi, presso Mosul. Furono eliminati anche il responsabile del dipartimento del Traffico Ahmad Qazir Sayar, il direttore del dipartimento agricolo di Tal Afar, Mahlabiyah Abdulqarim Qazir Sayar al-Juan. Il 12 gennaio, le forze irachene liberavano il quartieri Sumar e Saharun di Mosul. Il 13 gennaio, l'esercito iracheno liberava l'Università di Mosul e il ponte Tigri. Il 15 gennaio, le forze irachene liberavano i quartieri Qafat al-Andalus e Thaniya di Mosul. Il 16 gennaio, le forze irachene liberavano Bab al-Sham, Ninawa al-Sharqiya, Suq al-Aghnam, al-Qindi, al-Qayruan e al-Shurta. Il 18 gennaio, le forze di sicurezza irachene eliminavano le ultime enclavi del SIIL a Mosul est, a Mosul Park, al-Muhandisin, Nurqal, Taqafah, Niniwa, e 5 ponti sul Tigri. L'Hashd al-Shabi avanzava su Tal Afar, eliminando decine di terroristi. L'intelligence militare irachena catturava diverse basi di terroristi ceceni e tagiki del SIIL, a Mosul, e un centro di comunicazione. Il 22 gennaio, la 9.na Divisione corazzata e la 3.za Brigata della 1.ma Divisione dell'Esercito iracheno liberavano al-Qusiyat, alla periferia di Mosul, mentre la 71.ma Brigata della 15.ma Divisione e la 76.ma Brigata della 16.ma Divisione dell'Esercito iracheno liberavano il quartiere al-Araby a Mosul est. Nel frattempo, i terroristi del SIIL facevano saltare in aria un hotel nel quartiere al-Rifai con una notevole quantità di esplosivo telecomandato. Una fonte locale affermava che il SIIL aveva posto una serie di manichini vestiti con una tuta militare in vari edifici nella parte occidentale di Mosul, per ingannare le forze irachene, assieme ad autoveicoli Humvee di legno, piazzati lungo le strade di Mosul per nascondere la debolezza dei terroristi nella città. L'Hashd al-Shabi, ad Adayah e Tal Zalat eliminava almeno 25 terroristi e 4 autoveicoli del SIIL. L'Hashd al-Shabi liberava anche Tal Abatah, presso Mosul. La 71.ma Brigata della 15.ma Divisione dell'esercito iracheno liberava al-Milayin e Bina al-Jahiz, nell'est di Mosul, Duhuq a nord di Mosul; la 9.na Divisione corazzata dell'esercito iracheno liberava la strada tra Bahwiza e Tal Qaba. Sulla riva orientale del fiume Tigri, a Mosul, restava solo il quartiere Rashidiyah occupato dal SIIL. Il 24 gennaio, le forze di sicurezza irachene distruggevano i campi di addestramento del SIIL nella provincia di Anbar, nelle regioni di Sanjaq e Jarijab, mentre gli aerei da combattimento iracheni distruggevano le posizioni del SIIL nella provincia, eliminando circa 50 terroristi e diversi blindati. La 71.ma della 15.ma Divisione e la 73.ma Brigata della 9.na Divisione corazzata dell'Esercito iracheno liberavano Bauyrah, Shariqan e Bisan, a nord di Mosul e l'Hashd al-Shabi distruggeva 2 autobombe del SIIL e liberava i villaggi Jabar Huayda, Handi, Adamanah e Fayaz al-Salaj, lungo l'autostrada Tiqrit-Mosul. Il Ministero della Difesa iracheno annunciava che il SIIL aveva perso oltre il 50 per cento dei suoi miliziani a Mosul in 100 giorni di combattimenti. "L'intelligence indicava che vi erano oltre 6000 terroristi a Mosul e che 3400 di loro sono stati eliminati negli scontri con le forze irachene nel capoluogo della provincia di Niniwa". Inoltre furono distrutti 250 autoveicoli e tutte le fabbriche di bombe dei terroristi. Il 27 gennaio, le forze irachene liberavano Musaltan, al-Uad, Tal Shanan, Ubayi, Arab al-Layth e al-Mafi, lungo l'autostrada Mosul-Tiqrit. Il 28 gennaio, le forze irachene eliminavano 39 terroristi nella provincia di Salahudin, a Tal Qusayba, ad est di Salahudin.

Il 1° febbraio 2017, le forze di mobilitazione popolare respingevano l'attacco del SIIL su Tal Afar, ad ovest di Mosul, eliminando 8 terroristi e 4 autoveicoli del gruppo terroristico. Il 4 febbraio, aviogetti iracheni bombardavano le posizioni del SIIL nella provincia di Anbar, ad Ayn al-Waqma, distruggendo un deposito di esplosivi. L'8 febbraio, le forze irachene abbattevano 3 droni del SIIL ad al-Zuhur, al-Masarif, al-Sadiq e al-Suqar, a nord di Mosul, ed eliminavano 26 terroristi nel quartiere al-Rushidya di Mosul, e ad Um al-Zanabir, a sud di Tal Afar. Almeno 150 imbarcazioni e natanti usati dallo Stato Islamico (SIIL) sul fiume Tigri, venivano distrutti. Tali mezzi venivano utilizzati dai terroristi per trasportare rifornimenti e rinforzi. Negli ultimi tre giorni di gennaio furono distrutte 90 di tali imbarcazioni. Nella prima settimana di febbraio, circa 40 barche degli islamisti cercarono di giungere sulla riva orientale del Tigri, appena liberata dalle forze irachene. Su ogni barca vi era una dozzina di terroristi, spesso dotati di cinture esplosive. Nel settembre 2016 furono distrutte 65 barche del SIIL mentre nell'estate precedente, i terroristi utilizzarono delle chiatte-bomba per cercare di distruggere i ponti costruiti dall'esercito iracheno che avanzava su Mosul lungo il fiume Tigri. L'Hashd al-Shabi respingeva l'assalto del SIIL su Baiji, eliminando almeno 50 terroristi. La polizia irachena eliminava 20 terroristi del SIIL presso l'aeroporto di Tal Afar. L'11 febbraio, le forze irachene eliminavano oltre 60 terroristi del SIIL tra le province di Diyala e Salahudin. Il Qataib Sayad al-Shuhada respingeva l'assalto del SIIL su Tal Abata, ad ovest di Mosul, eliminando 10 terroristi del SIIL. Il 12 febbraio, le forze irachene eliminavano 30 terroristi del SIIL nelle province di Salahudin e Anbar, a Shaiq Ali, regione di Harariyat, e ad al-Madham, nella regione di al-Baghdadi. Le forze dell'esercito e della polizia federale liberavano Azba e Baqira, così come la centrale elettrica Lazagah, sulla riva occidentale del fiume Tigri. Il 13 febbraio, l'Hashd al-Shabi sventava l'attacco del SIIL su Ayn al-Hasan e Qarbah Hajish, presso Tal Afar, eliminando 50 terroristi e 5 autoveicoli. Il 14 febbraio, l'Aeronautica irachena eliminava 60 terroristi ad Ayn al-Hasan e Shariya al-Janubyah, nell'ovest di Mosul, distruggendo anche 15 autoveicoli. Il 16 febbraio, 15 terroristi del SIIL venivano eliminati da un raid aereo iracheno presso Mosul, che distruggeva un centro di comando del SIIL e diverse gallerie, eliminando Haqi Ismayl Uayd, governatore del SIIL di Mosul, noto anche come Abu Ahmad. 48 persone venivano uccise e altre 50 ferite da un autobomba a Baghdad, nel quartiere Baya. Il 18 febbraio, le forze irachene respingevano un massiccio attacco del SIIL su Tal Afar, presso Mosul, eliminando almeno 100 terroristi, di cui 20 capi, e 14 autoveicoli del gruppo terroristico. Il 19 febbraio, le forze della polizia federale irachena liberavano Qafur, Gamasa e Bajuari, sulla strada tra Mosul e Baghdad. La 26.ma Brigata delle Forze di mobilitazione popolare dell'Iraq (PMF) avanzava su Tal Qaysum, tra Mosul e Tal Afar. Le forze irachene liberavano 14 villaggi presso Mosul, tra cui Lazaqah, Bujuari, Qafur, Athabah, Baqayra, Ibrahimiya, Shaiq Yunus, Husaynya, Dabaja e Aqanitrah. L'Aeronautica irachena bombardava le posizioni del SIIL a sud-ovest di Mosul eliminando almeno 36 terroristi, e l'Hashd al-Shabi eliminava il governatore di Tal Afar del SIIL Mustafa Yusif, ad Ayn Talui. Le forze irachene liberavano la vicina base militare di al-Qazlani. Il 23 febbraio, le forze di polizia irachene liberavano l'aeroporto di Mosul. Il 26 febbraio, i commando della Divisione della Polizia Federale liberavano i quartieri Tayaran e al-Mamul, a Mosul, dopo aver distrutto almeno 10 autobombe del SIIL, e la 9.na Divisione corazzata liberava la centrale elettrica al-Yarmuq. Il 28 febbraio, l'artiglieria dell'Hashd al-Shabi distruggeva il centro di comando del SIIL nei pressi di Tal Afar, eliminando 70 terroristi. Le truppe irachene avevano liberato i quartieri meridionali di Mosul ovest, al-Jusaq, al-Tayaran e al-Mamun, assieme all'aeroporto, a una base militare e a una centrale elettrica. Un raid dall'Aeronautica irachena distruggeva la stazione radio del SIIL a Mosul, radio al-Bayan.Il 1° marzo, la 9.na Divisione dell'Esercito iracheno liberava Buabat al-Sham e al-Rihani, presso Mosul, eliminando decine di terroristi del SIIL e arrestandone 25. Le forze irachene liberavano anche la prigione di Badush, a nord-ovest di Mosul. L'esercito e le forze popolari irachene catturavano la maggiore base del SIIL, Tadmur, vicino l'aeroporto di Mosul. Era un grande tunnel ferroviario lungo 2,5 km e trasformato dal SIIL in base militare. Il 2 marzo, le forze irachene prendevano il controllo delle strade principali ad ovest di Mosul, isolando completamente i terroristi del SIIL assediati nella parte occidentale della città. Il 3 marzo, il capo del Diwan delle moschee del SIIL nella provincia di Niniwa veniva eliminato insieme al figlio e a uno dei suoi collaboratori dalle forze di sicurezza irachene, a Wadi Hajar, roccaforte del gruppo terroristico. Un tentativo del SIIL d'inviare rinforzi da Aleppo a Tal Afar e al-Bajaj, presso Mosul, veniva sventato dalle forze popolari irachene che eliminavano 150 terroristi. Il 6 marzo, aerei iracheni colpivano il centro di comando del SIIL a Bayt al-Mal, nel quartiere al-Mualamin di Tal Afar, eliminando sei emiri del gruppo terroristico, tra cui il tesoriere tunisino Abu Tabaraq, chiamato anche Abu Maryam, incaricato degli affari economici e dei conti bancari del SIIL. Anche il capo militare turco di Tal Afar, a capo del Bayt al-Mal della contea Jazira della provincia di Niniwa, e il responsabile del trasferimento dei Muhajarin (immigrati) furono eliminati dal raid aereo. Le Forze di mobilitazione popolari dell'Iraq eliminavano 10 terroristi del SIIL nella zona desertica di al-Hadar, presso Mosul. L'8 marzo, le PMU irachene liberavano Tal Qazraf e Humaydan, ad ovest di Mosul. Il 9 marzo, le forze di sicurezza irachene (ISF) liberavano i quartieri di Mosul al-Mualmin e al-Silu, e trovavano un deposito di armi chimiche del SIIL ad al-Ranqal. L'11 marzo, le forze governative irachene avanzavano nei quartieri al-Uquat e al-Jadidah, nella città vecchia di Mosul. Il 13 marzo, le truppe governative irachene liberavano Mosul al-Jadida, quartiere adiacente alla città vecchia, il palazzo del governo locale, il museo, i quartieri al-Nafat e Bab al-Tub. Il 15 marzo, gli aerei da combattimento iracheni eliminavano 20 terroristi e 9 autoveicoli del SIIL nella provincia di al-Anbar. Un'autobomba esplodeva a Tiqrit, uccidendo almeno 13 persone. Il 16 marzo, le Forze Armate irachene liberavano la regione di Badush, a nord-ovest di Mosul, mentre la 9.na Divisione dell'Esercito iracheno liberava Tal Rais, e le Unità di reazione rapida e della Polizia Federale iracheni liberavano la sponda occidentale del fiume Tigri a Mosul. Il 19 marzo, le forze irachene scoprivano una prigione del SIIL a Bab al-Saray, a Mosul. La prigione aveva una camera di tortura ed ospitava una grande quantità di razzi e armi leggere, così come dieci prigionieri, fra cui 3 ufficiali dell'esercito. Le forze irachene liberavano anche i quartieri di Mosul Qalid ibn al-Walid e Bab al-Sijn, e ad al-Matahan eliminavano 17 terroristi, tra cui due attentatori suicidi, e la Forza antiterrorismo liberava via Fatah al-Ali, nel quartiere al-Jadida, eliminando altri 14 terroristi. La polizia irachena arrestava Husam Shith al-Juburi, il capo dell'Hasbah del SIIL di Bab al-Sijn. Presso la Grande Moschea al-Nuri, nel centro di Mosul, le truppe della Polizia federale eliminavano decine di terroristi e 23 loro autoveicoli. Il 21 marzo, le forze irachene liberavano i quartieri di Mosul al-Rasala e Shuqaq Nablus. Il 22 marzo, le forze irachene liberavano il quartiere al-Risala di Mosul, mentre l'Hashd al-Shabi eliminava 77 terroristi del SIIL a Tal Badush, 15 chilometri a nordovest di Mosul, mentre i caccia F-16 ed L-159 iracheni bombardavano il quartier generale della polizia militare del SIIL nel quartiere al-Baj, e una base del SIIL ad al-Hadar, distruggendola assieme a un'officina per la costruzione di ordigni esplosivi, un deposito di armi e un deposito di esplosivi. Nella provincia di Anbar, gli aerei da guerra iracheni eliminavano 15 terroristi del SIIL nei distretti Qarablah e Rua, mentre l'Hashd al-Shabi eliminava altri 13 terroristi presso Duluiyah, 75 km a nord di Baghdad. Il 24 marzo, le forze governative irachene liberavano il quartiere al-Yabasat di Mosul. L'Aeronautica irachena eliminava circa 200 terroristi del SIIL ad ovest di Mosul, ad al-Baj.Il 4 aprile, tre capi del SIIL venivano eliminati da un attacco aereo iracheno su al-Tanaq. I terroristi erano Yunus al-Juburi, alias Abu Hajar al-Arabi, capo dei terroristi suicidi, Azab Mamud Taha, alias Abu Muhamad, che addestrava i bambini-soldati e Sabah al-Mula, alias Abu Us al-Iraqi, responsabile degli ordigni esplosivi nella provincia di Niniwa, mentre il 3 aprile venivano eliminati Mujahid al-Anzi, saudita responsabile dell'ufficio della Zaqat, e Hazam Abu Qays al-Juburi, capo della polizia del SIIL. Il 5 aprile, la Polizia federale e le forze popolari irachene eliminavano 60 terroristi del SIIL, tra cui un capo del Jaysh al-Dabiq, Abdalqadir Salah, alias Abu Jarah, ad est di Mosul, presso Salal e Qum al-Habib. Una bomba al Café Bayruti, a Baghdad, uccideva 31 persone. Il 6 aprile, le forze irachene liberavano il quartiere Yarmuq al-Thania, a Mosul, eliminando 42 terroristi del SIIL. L'8 aprile, nella provincia di Salahudin, a nord di Baghdad, le forze irachene eliminavano 200 terroristi del SIIL presso Gardagli. Le forze governative irachene liberavano anche Rayhaniyah, Nuova Rayhaniyah e Ghazilwah, ad ovest di Mosul. Inoltre aerei militari iracheni bombardavano un centro di produzioni di autobombe ad al-Salam, presso Tal Afar, ad ovest di Mosul, distruggendolo assieme a 8 autobombe. Il 9 aprile, le forze governative irachene liberavano il quartiere al-Matahan, a Mosul ovest. Il 10 aprile, 12 terroristi del SIIL venivano eliminati dalla 4.ta Brigata delle Forze di mobilitazione popolare, a Tal Hasani, ad ovest di Mosul, mentre la 26.ma Brigata abbatteva un drone del SIIL a Badush, ad ovest di Mosul. Infine, l'Hashd al-Shabi distruggeva un convoglio di 10 autoveicoli del SIIL ad al-Hamra, presso Mosul. Il 12 aprile, caccia iracheni bombardavano un lungo convoglio di autocisterne del SIIL e una fabbrica di bombe a Mosul, nei quartieri al-Yarmuq, al-Thura e Qanam al-Sayad, a Mosul. Il 13 aprile, le forze irachene liberavano il quartiere al-Tanaq di Mosul, eliminando 15 terroristi del SIIL. Le forze irachene eliminavano altri 52 terroristi a Mosul ovest, ad al-Abar, al-Sabuniyah e nell'Hadar, presso al-Shayhan. Le forze irachene avanzavano verso la Moschea al-Nuri, dove il capo del SIIL, Abu Baqr al-Baghdadi tenne un noto sermone nel 2014. La polizia irachena sequestrava 1000 razzi e 1000 sacchi di materiale chimico usato per produrre esplosivi. "Le truppe hanno trovato questo deposito durante le operazioni nel quartiere. Il sito era utilizzato dal SIIL per stoccare i razzi da usare contro i civili e le forze di sicurezza". Un collaboratore di Abu Baqr al-Baghdadi, l'emiro Hasabullah Qafqazi, veniva eliminato da ignoti, ad ovest di Tal Afar. Il 19 aprile, il dipartimento di Stato degli USA approvava la vendita di 295,6 milioni di dollari di armamenti alle forze curde irachene, per attrezzare 2 brigate di fanteria e 2 battaglioni di artiglieria del ministero del governo regionale del Kurdistan (KRG-MOP). Gli armamenti comprendevano 4400 fucili M16A4; 46 mitragliatrici M2; 186 mitragliatrici M240B; 113 autoveicoli M1151 HMMWV; 12 gruppi elettrogeni tattici; 36 obici M119A2 da 105mm; armature, caschi e altre attrezzature individuali; accessori per le armi leggere come treppiedi, kit di pulizia e supporti; mortai; apparecchi di rilevazione chimica, biologica, radiologica, nucleare e esplosiva (CBRNE); sistemi radiofonici; attrezzature di navigazione come bussole, binocoli e sistemi di posizionamento geospaziale (GPS) standard (SPS); apparecchiature mediche; veicoli protetti resistenti alle mine (MRAP) e mezzi di trasporto come autoveicoli leggeri tattici, automezzi tattici medi, autocisterne e ambulanze; pezzi di ricambio, addestramento ed attrezzature relative ad automezzi e sistemi di artiglieria. Il 22 aprile, le forze di sicurezza irachene liberavano il quartiere al-Saha, a nord-ovest del centro storico di Mosul. Il 24 aprile, le truppe irachene liberavano il quartiere Zanjili. Il 26 aprile, 15 terroristi del SIIL venivano eliminati dalle forze di sicurezza irachene al confine tra le province di Dyala e Salahudin, nella regione di Mutaybija. Il gruppo di autodifesa popolare irachena Qataib Sayid al-Shuhada tagliava le linee di rifornimento del SIIL tra i quartieri al-Baj e al-Hadhar, a Mosul, ed eliminava 7 terroristi ad al-Musaltan. Con l'operazione Muhamad Rasulallah a sud di Mosul, le Unità di mobilitazione irachene (PMU) liberavano Hatar vecchia, a nordovest di Hatar, oltre ai villaggi Sadan, Sayda, Haraj, Um Qarayz e Ghanim al-Uad, a sud di Hatar. Le PMU avevano eliminato 61 terroristi del SIIL e 8 autobombe.

Il 1° maggio 2017, gli aerei da combattimento dell'Aeronautica irachena effettuavano 4 attacchi sui quartieri di Qaym Husayba, al-Ubaydi, al-Qarbala e al-Mashari, eliminando 20 funzionari del Wilayat al-Baghdad del SIIL, e altri 10 terroristi ad al-Qarbala. Le forze irachene eliminavano il capo del SIIL Abu Ishaq al-Tunisi con altri 44 terroristi, nel quartiere Iqatasadin di Mosul, mentre le forze di polizia avanzavano su Bab al-Tub, Bab al-Bayd, Qadib al-Ban e Bab Jadid. Il 4 aprile, la polizia irachena liberava la Niniwa Gas Company di Mosul e Hasunah. Le forze speciali e la polizia irachene avanzavano sulla moschea al-Nuri, a Mosul ovest. "Siamo ora nel cuore della città vecchia nella riva destra della città di Mosul", dichiarava il colonnello Ibrahim Huayal, "Le forze della polizia federale circondano la Città Vecchia e avanzano con cautela per risparmiare la vita dei civili e proteggerne proprietà e case. Le famiglie fuggono dall'oppressione dello SIIL e noi le evacuiamo in aree sicure". Il responsabile delle autobombe del SIIL, Abu Yusuf Halabi, veniva eliminato a Tal Afar da un'esplosione durante la costruzione di un'autobomba, assieme ad altri 3 terroristi. Il 5 maggio, l'esercito iracheno liberava al-Mashirafa, al-Qansa e Dar Miqail, nel nord-ovest di Mosul, ed entrava a Maqabarat Wadi Aqbar. Nelle operazioni, le forze irachene distruggevano 4 autobombe ed eliminavano 30 terroristi, mentre gli aerei iracheni distruggevano l'officina delle autobombe del SIIL nel quartiere Tamuz di Mosul. Le unità popolari di mobilitazione irachene (PMU) scoprivano una base del SIIL nell'isola ad ovest di Qarbala, e distruggevano 2 blindati e 1 deposito di armi del SIIL a Maqatal Qanzir, presso Tal Afar. Sempre a Mosul, le truppe irachene liberavano Mashirafa al-Thalitha e Dijla, distruggendo 14 autoveicoli del SIIL. Il 7 maggio, la 9.na Divisione dell'Esercito iracheno arrestava il "capo della polizia" del SIIL di Mosul, Hamam al-Alil. L'8 maggio le forze irachene liberavano la zona industriale Wadi Aqab e al-Harmat, a Mosul ovest, eliminando 38 terroristi e 8 autobombe del SIIL. Il 9 maggio, le forze irachene eliminavano 20 terroristi del SIIL nella provincia di Anbar, al confine con la Siria, ad ovest di Haditha. L'11 maggio, la 16.ma Divisione dell'Esercito iracheno attraversava il fiume Tigri liberando i quartieri Masharfa e Hui al-Qanisa sulla riva occidentale di Mosul, distruggendo i tunnel del SIIL. Il 12 maggio, l'Hashd al-Shabi avanzava su Nahiyah al-Qayruan, a sud-ovest di Tal Afar. Il 13 maggio, l'Hashd al-Shabi liberava al-Qayruan, Tal Izu, Tal Hait, Muhamad Zayd, Huzayl e Tal Banat, presso Mosul, ed eliminava 3 capi del SIIL nel quartiere Islah al-Ziraya, Abu Ali al-Basrawi, il "procuratore" del SIIL a Mosul, Abu Yusif al-Masri, "funzionario al sostentamento", e il suo aiutante Raduan al-Maslui. Il 14 maggio, velivoli iracheni colpivano una riunione dei capi del SIIL presso al-Qaym, eliminandone almeno 13. La cellula dei Falconi del Servizio d'intelligence, in coordinamento con il Comando delle Operazioni Congiunte, effettuava l'operazione contro i capi del SIIL che pianificavano attacchi terroristici contro i cittadini iracheni durante il Ramadan. Gli aerei distruggevano anche un deposito di armi e una fabbrica di esplosivi dell'organizzazione terroristica. L'Hashd al-Shabi liberava Izadi, presso Qayruan, a sud di Shingal. Nel frattempo, le forze controterrorismo (CTS) entravano nei quartieri al-Iuraybi e al-Rufai, la 16.ma Divisione dell'Esercito iracheno e la Forza di Risposta Rapida del Ministero degli Interni entravano ad al-Iqtasadyin, e la 9.na Divisione dell'Esercito iracheno avanzava su 17 Tamuz da nord, liberando il quartiere Haramat al-Thalitha, a nord-ovest di Mosul, e il quartiere Islah al-Zarai, dopo aver eliminato più di 40 terroristi del SIIL. Il 15 aprile, le Forze di risposta rapida irachene sequestravano una grande fabbrica di armi chimiche del SIIL a Mosul e liberavano Hasunah e Dajlah. Il 17 maggio, le forze governative irachene liberavano il quartiere Uraybi di Mosul ovest. Il 17 maggio, le Forze di mobilitazione popolare dell'Iraq interrompevano la principale linea dei rifornimenti del SIIL ad ovest di Mosul, tra Tal Qasab e Qayruan, mentre la 40.ma Brigata bombardava le posizioni del SIIL ad al-Qahira, a sud di Qayruan. Le forze irachene eliminavano 37 terroristi del SIIL nei quartieri Iqtisadiyin e 17 Tamuz a Mosul. I terroristi avevano attaccato le forze irachene con 5 autobombe nel quartiere al-Rifaya, a Mosul. Le forze irachene avanzavano nella provincia di Diyala, verso le basi del SIIL di Hamarin, Anjana, Sarha, Qurat Tabah, Jisr Narin e Ayn Layla, per eliminarle. Il 18 maggio, le forze irachene avanzavano su al-Qayuran, mentre l'Aeronautica irachena eliminava circa 50 terroristi del SIIL nelle regioni di Tal Afar, al-Baj e Qayuran. La 13.ma e 14.ma Brigata di Mobilitazione popolare irachene (PMU) liberavano la base aerea di Sahl Sinjar, ad ovest di Mosul, oltre ad al-Amadina, Ayn Ghazal, Tal Banat e Qarqa, nei pressi di Qayruan. Il 19 maggio, l'esercito iracheno liberava il quartiere al-Warshan, a Mosul, e la parte settentrionale di 17 Tamuz. Le Unità di mobilitazione popolare (PMU) avanzavano su Qayruan, ad ovest di Mosul, liberando Qayr ed eliminando 21 terroristi e 5 autobombe del SIIL. Le forze irachene distruggevano un'officina di autobombe eliminando decine di terroristi nel quartiere al-Zanjili, a Mosul. Il 21 maggio, l'Hashd al-Shabi liberava al-Masabas, al-Niliya, Sadat Zuba e Thara al-Uaysat, a sud di Qayruan, tagliando le linee di rifornimento del SIIL tra al-Hatamiya e Tal Qasab, a nord di Qayruan. Le forze irachene sequestravano una grande deposito di armi saudite del SIIL a Mosul. Il 22 maggio, le Forze di mobilitazione popolare irachene liberavano Ayn Fathy, Sada Zuba, al-Nilyia, Thary al-Usat e al-Musaba presso Qayruan. Il 26 maggio, le Unità di mobilitazione popolare irachene (PMU) liberavano Tal Qiza, Hatimyia, Qabusyia e Qabisa, presso al-Baj. Le PMU liberavano anche la base di Sinjar, eliminando decine di terroristi del SIIL. L'Aeronautica irachena distruggeva 5 autobombe ad al-Adanina, a nord di al-Baj. Il 27 maggio, l'Aeronautica irachena eliminava l'emiro del SIIL di Niniwah assieme a 4 guardie del corpo, mentre le PMU liberavano Adnaniya, Rimbus al-Qarbyia e Qabusyia, a nord di al-Baj, eliminando 13 terroristi e 4 autoveicoli del SIIL. Inoltre veniva liquidato anche l'emiro del SIIL di Diyala, presso il lago Hamarin. Il 28 maggio, aerei iracheni bombardavano le posizioni dei terroristi nelle regioni di al-Baj e al-Qayruan, ad ovest di Mosul, eliminando 29 terroristi e 6 autoveicoli del SIIL. A Mosul, le forze irachene avanzavano nel quartiere al-Shifa. Le Unità di mobilitazione popolare (PMU) raggiungevano il confine con la Siria della provincia di Niniwa, dopo aver liberato al-Falus, al-Ani e al-Marqab. Il 30 maggio, le forze della Polizia federale irachena sequestravano il centro di addestramento degli attentatori suicidi del SIIL di Zanjili, a Mosul. Aviogetti iracheni bombardavano le posizioni del SIIL a Tal Faras, nelle regioni di Baj e Badush, ad ovest di Mosul, eliminando 3 autoveicoli e 25 terroristi, mentre le PMU eliminavano altri 13 terroristi a Mahalabiya, Tal Zalat e Adaya, ad ovest di Mosul.

Il 1° giugno le forze della Polizia federale irachena eliminavano a Zanjili, Mosul, 12 terroristi, avvicinandosi a Bab Sinjar, l'ingresso nord della città vecchia. Il 2 giugno, l'Hashd al-Shabi, a sud di al-Baj, liberava al-Qibra, al-Saqar e Jayar Qalfas, controllando le frontiere siriane della provincia di Baj. Il 3 giugno, il servizio antiterrorismo iracheno (CTS) liberava il quartiere Saha al-Ula di Mosul. Il 5 giugno, le unità di mobilitazione popolare irachene (PMU) liberavano al-Baj, Tal Qri e Tal Faraj al-Amasry, a nord di al-Baj. Il 6 giugno, le unità di mobilitazione popolare irachena (PMU) liberavano Namla, Duym, Tal Rum, Jayr, Tual, Tal Masada, Rui, Wasmi Maruqi, Alyia, Sharji al-Rui, Hamad al-Madulul, Tal Marqab, Tuman, Raqaba al-Faras e Bir Asabay, nei pressi di al-Baj, nella provincia di Niniwa, eliminando 45 terroristi e 4 autobombe del SIIL. Il 7 giugno, l'Hashd al-Shabi liberava Hasanan, Um Qarab, Abu Rasin e Um al-Zuba, nei pressi di al-Baj. La Polizia federale eliminava 34 terroristi del SIIL a Zanjili e a Bab Sanjar, nella Città Vecchia di Mosul, tra cui il capo Abu Bara al-Tunisi, responsabile della fabbricazione di esplosivi. Le PMU liberavano anche Marzuqa, Tal Qazal, Buthat al-Madafa, Juqayfi, ad ovest di al-Baj, al confine siriano-iracheno. L'8 giugno, le PMU liberavano Tal Safuq, ad ovest di al-Baj, eliminando 34 terroristi e 20 autoveicoli del SIIL. Il 10 giugno, l'esercito iracheno liberava gran parte dei quartieri al-Zinjili e al-Shifa, a Mosul vecchia, e a nordovest di Mosul liberava al-Mahalabiah, presso Tal Afar, al-Zarnuq, Shayq Qura al-Aliya, al-Mahafif, Dam Sinjar, Tal Qayma e Baqala. Il 14 giugno, le forze di sicurezza irachene (ISF) liberavano Bab Sinjar, a nord della città vecchia di Mosul ovest, e distruggevano 9 autobombe del SIIL. Le Unità di mobilitazione popolare irachene respingevano un nuovo attacco del SIIL su Tal Safuq, nei pressi del confine siriano-iracheno, eliminando 3 autobombe e 13 terroristi. Il 15 giugno, l'esercito iracheno liberava al-Buarah, al-Lazaqa, al-Salam e al-Mansur, ad est di Tal Afar, presso Mosul. I velivoli iracheni distruggevano una posizione e un'officina di autobombe del SIIL ad al-Mahalabiya e Tal Afar. Il 17 giugno, l'esercito iracheno liberava il valico di al-Walid al confine tra Iraq, Siria e Giordania. Il 19 giugno, le forze irachene liberavano la moschea al-Hadin nella Città Vecchia di Mosul, eliminando Abu Baqr al-Masri, capo del SIIL di Bab al-Jadid. Il 20 giugno, le forze irachene liberavano Daqa Baraqa e Bab Laqash, nella città vecchia di Mosul, eliminando 30 terroristi. Aerei iracheni eliminavano il "ministro dei media" del SIIL Udai Hamdun, presso al-Maydan, nel centro di Mosul. La 9.na Divisione dell'Esercito iracheno liberava la parte meridionale del quartiere al-Shifa, nella città vecchia, tra cui Qalat Bash Tabya, Dipartimento della Salute di Niniwa, Chiesa di Maria e un ponte. Ignoti decapitavano un cameraman dell'agenzia Amaq, ramo mediatico del SIIL, a sud-ovest Qirquq, presso al-Riyadh. Il 21 giugno, le forze irachene liberavano al-Qazraj, nella città vecchia di Mosul. Il 22 giugno, l'esercito iracheno liberava via al-Faruq e via al-Sa, a Mosul vecchia, dove si trovava la moschea Nuri al-Qabir dove Abu Baqr al-Baghdadi annunciò l'istituzione dello SIIL nel 2014 e che i terroristi distruggevano quando l'esercito iracheno era a 50 metri dalla moschea. Il 23 giugno, le PMU respingevano un tentativo d'infiltrazione del SIIL ad ovest di Qarbala, eliminando 10 terroristi. A Mosul vecchia, a Bab al-Bid, le forze irachene eliminavano 8 terroristi. Il 25 giugno, l'aeronautica irachena distruggeva un laboratorio di esplosivi del SIIL a Ruah, ad ovest di Anbar, eliminando 30 terroristi. Nella provincia di Anbar, ad al-Qaym, un attentatore suicida si faceva esplodere uccidendo alcuni capi del SIIL. Il 26 giugno, il SIIL attaccava le forze irachene a Mosul Vecchia impiegando numerosi attaccanti suicidi, ma le forze irachene respingevano gli attacchi su al-Tanaq, Rasm Hadid e al-Yarmuq. Le forze governative irachene liberavano il quartiere al-Faruq ed eliminavano 4 terroristi nel quartiere Sarjiqana, nella Città Vecchia di Mosul. A Tal Afar veniva eliminato da ignoti Abu Abdullah al-Halabi, assistente del capo del "comitato per la sicurezza" del SIIL. Le forze irachene respingevano l'attacco del SIIL sui quartieri Tanaq e Yarmuq a Mosul ovest, dove un gruppo terroristico, camuffato da sfollati, si raggruppava per lanciare un attacco. Almeno 20 terroristi furono eliminati. Le forze della Polizia federale irachena sequestravano il principale ospedale del SIIL nella città vecchia di Mosul, Babah al-Daysh, avanzando su Bab Jadid e Sarjana. Il 28 giugno, le forze della 15.ma Divisione di fanteria irachena liberavano Tal Qima, Mushayqra al-Uliya, Mushayqra al-Sufala, Abu Qadur, al-Baqala e al-Buayr, presso Tal Afar. Il 29 giugno, le forze irachene liberavano i quartieri Hadrat al-Sadah e al-Hamidiya, nella Città Vecchia di Mosul. Le forze antiterrorismo irachene liberavano il quartiere della Moschea Nuri al-Qabir e della chiesa Saydat al-Sah. Nel quartiere al-Shifa, le forze irachene liberavano l'ospedale al-Batul, nella città vecchia di Mosul.

Il 2 luglio, l'esercito iracheno liberava il quartiere al-Maqui, nell'est della città vecchia di Mosul. Il 3 luglio, aviogetti iracheni distruggevano una fabbrica di bombe del SIIL, a sud-ovest di Qirquq, ad al-Safra, eliminando 4 terroristi, tra cui un capo locale del SIIL. L'Hashd al-Shabi respingeva l'attacco da tre direzioni di 350 terroristi suicidi del SIIL su Tal Safuq, ad ovest di Mosul. I terroristi impiegarono 46 autoveicoli-bomba e 4 carri armati. Il SIIL perdeva decine di terroristi e 2 carri armati. Il 6 luglio, l'esercito iracheno avanzava su al-Shahwan, nella città vecchia di Mosul, a 50 metri dalla riva destra del Tigri. Le forze di sicurezza irachene raggiungevano il fiume Tigri, a Mosul ovest, e sequestravano un centro di addestramento del SIIL ad al-Busayf, a sud di Mosul. Il vice-emiro del SIIL Abu Yahya veniva eliminato a Mosul, oltre ad Abu Nasir al-Shami, altro capo del SIIL. L'8 luglio, le forze irachene liberavano via Nujayfi, Bab al-Tub e Suq al-Saqa, nella Città Vecchia di Mosul, eliminando 35 terroristi del SIIL che tentavano di fuggire, tra cui il capo saudita Abu Hafsa, il consigliere di al-Baghdadi Ayad al-Jumayli e il governatore del SIIL di Niniwa Abu Ahmad al-Iraqi. Il 9 luglio, l'esercito iracheno liberava completamente Mosul dopo 9 mesi di combattimenti nella provincia di Niniwa. 862000 persone erano sfollate da Mosul dopo la battaglia, di cui 195000 erano poi tornate nelle aree liberate.

sitoaurora | luglio 9, 2017 alle 15:49 | Etichette: Al-Qaeda, anti-terrorismo, antiterrorismo, Asia del sud-ovest, Asse della resistenza, asse sciita, atlantismo, Baghdad, black operation, Blocco americanista occidentalista, Blocco antiegemonico, Blocco BAO, CIA, colonialismo, controterrorismo, Covert Operation, Covert Operations, crimini contro l'umanità, Damasco, diplomazia, disinformazione strategica, egemonia, egemonismo, Esercito Arabo Siriano, esercito iracheno, esercito siriano, Europa, False flag, forze armate irachene, forze armate USA, Forze speciali, Geoeconomia, Geopolitica, Geostrategia, globalismo, Grande Medio Oriente, guerra a bassa intensità, guerra asimmetrica, guerra coloniale, guerra commerciale, guerra coperta, guerra d'influenza, guerra d'intelligence, guerra di 4.ta generazione, guerra economica, guerra mediatica, guerra per procura, guerra settaria, Hashd al-Shabi, Imperialismo, infiltrazione, intelligence, invasione, invasioni, invasori, Irak, Iran-Iraq-Siria, Iraq, islamismo, islamisti, islamo-atlantismo, islamo-imperialismo, islamo-sionismo, Kurdistan, legione islamista, manipolazione, mass media, Medio oriente, medioriente, Mosul, neo-colonialismo, neocolonialismo, neocon, neoconservatori, neoimperialismo, Nuovo ordine mondiale, operazioni belliche, operazioni coperte, operazioni occulte, operazioni psicologiche, operazioni speciali, Pentagono, politica della sicurezza, politica internazionale, politica regionale, psy-war, relazioni estere, relazioni internazionali, rivoluzione colorata, servizi di sicurezza, servizi segreti, sfera d'influenza, sovranismo, sovranità, sovversione, sovversivismo, Stati Uniti, strategia, taqfirismo, taqfiriti, terrorismo di Stato, truppe speciali, US Army, USA, vicino oriente, Washington, Washington Consensus, Washington DC | Categorie: Covert Operation, Difesa, Geopolitica | URL: http://wp.me/p1qi5U-7Ot  

https://aurorasito.wordpress.com/2017/07/09/iraq-le-operazioni-per-la-liberazione-di-mosul/

  



JUL 9, 2017  Visit the timesofisrael.com South Syria truce goes into effect amid concerns over Iranian plans

 Netanyahu says Israel will welcome ‘genuine ceasefire;’ will monitor Tehran’s movement in region given jitters over ‘Shiite crescent’

           Opposition fighters drive a tank in a rebel-held area of the southern Syrian city of Daraa, during renewed clashes with regime loyalists on May 10, 2016.

Iraqi Army soldiers gather to celebrate their gains as their fight against Islamic State continues in the Old City of Mosul, Iraq, Sunday, July 9, 2017.

Iraqi prime minister arrives in Mosul to celebrate ‘big victory’

Smoke billows as Iraqi women flee the Old City of Mosul on July 3, 2017, during the government forces' ongoing offensive to retake the city from Islamic State (IS) group fighters.

Mosul woman with baby photographed moments before detonating bomb

 US National Security Advisor HR McMaster denies the report of US President Donald Trump revealing classified information to Russian officials in the Oval Office, during a statement to the press outside of the West Wing at the White House in Washington, DC, May 15, 2017

9 MARZO 2017 Visita l'armi di tempo meridionale della Siria del Sudafrica, in attesa di preoccupazioni per i piani iraniani

 Netanyahu dice che Israele accoglierà 'il vero cessate il fuoco'; monitorerà il movimento di Teheran nella regione, dato i nervi sopra la "mezzaluna sciita"

 I combattenti di opposizione guidano un serbatoio in una zona ribelle della città siriana meridionale di Daraa, durante i rinnovati scontri con i fedeli del regime il 10 maggio 2016.

I soldati dell'esercito iracheno si riuniscono per celebrare i loro guadagni mentre la loro lotta contro lo stato islamico continua nella città vecchia di Mosul, Iraq, domenica 9 luglio 2017.

Il primo ministro iracheno arriva a Mosul per celebrare la "grande vittoria"

Fumo come una donna irachena fuggire dalla Città Vecchia di Mosul, il 3 luglio 2017, durante l'offensiva continua delle forze governative per recuperare la città dai combattenti del gruppo islamico (IS).

Donna di Mosul con i bambini fotografato momenti prima di detonare la bomba

 L'esperto di sicurezza nazionale americano HR McMaster nega la relazione del presidente americano Donald Trump rivelando informazioni classificate ai funzionari russi nell'ufficio ovale, durante una dichiarazione alla stampa fuori della West Wing presso la Casa Bianca a Washington, DC, il 15 maggio 2017. (AFP / SAUL LOEB)



Ausilio alla sicurezza di Trump: la zona di cessate il fuoco della Siria è una priorità degli Stati Uniti





==========================

im Yitzhak Kaduri Messiah • About Judaism, for Holy Spirit JHWH is less grave a heresy in Israel, than Orthodoxy out of Israel. That is why all Jews outside of Israel will all begin to fall under the curse!



circa ebraismo, per Holy JHWH è meno grave una eresia in Israele, che la ortodossia fuori di Israele.. ecco perché tutti gli ebrei fuori di Israele incominceranno tutti a cadere sotto maledizione!

I am a metaphysical theologian who you?



============================



Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio

una politica dei PICCOLI PASSI, UN ULTERIORE piccolo passo, verso i diritti umani, per la CINA sarà una vittoria! questo la può porre moralmente al di sopra degli USA: che ormai volgarmente fanno una politica del doppio standard!!

Medici stranieri, Liu si può trasportare

'Nonostante stadio terminale può andare all'estero per cure'

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2017/07/09/medici-stranieri-liu-si-puo-trasportare_680dc561-3840-42b6-9925-c2efa6db8362.html



Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio

ok, allora, voi fatelo andare! lo Stato dei massoni e satanisti, non è il padrone BOIA dei cittadini, e il giuramento di Ippocrate circa la medicina impone sempre che i medici non devono essere strumenti di morte! Charlie: genitori, fatelo andare in Usa

'Tentare, anche se c'è piccola possibilità cura funzioni'

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/07/09/charlie-genitori-fatelo-andare-in-usa_179e8742-3a6e-45c5-9488-3c98208334af.html



Salman king Saudi Arabia ] quando gli ultrasuoni iniziano a esplodere nel mio cervello? io non ho ancora finito di scrivere l'articolo, e non lo ho ancora pubblicato! .. allora, come tu puoi dire che quelli sono esseri umani viventi in questo pianeta?



Salman king Saudi Arabia ] se Dio JHWH mi parlasse? io mi arrabbierei come una bestia: contro di lui! infatti, 1. questo dimostrerebbe che: 1. la natura umana è imperfetta anche sotto la azione della VITA Grazia, cioè, se, la natura umana sotto la potenza dello Spirito Santo, ha ancora bisogno di Dio che gli debba parlare, e 2. poi, come io potrei essere, come io potrei diventare: un modello da seguire per tutti quegli uomini, a cui Dio non parlerà mai?





Salman king Saudi Arabia ] se Dio JHWH mi parlasse? io mi arrabbierei! [ ma questo non potrebbe mai avvenire/realizzarsi, perché, Dio è molto sensibile, gentile, e non vorrebbe mai darmi un dispiacere, infatti lui ha molto più timore di me, di come io possa avere timore di LUI.. ed è questo, che, mi fa sentire un grande peccatore, perché il timore è in relazione all'amore che tu provi per una persona!





Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio ] Erdogan il boia shariah è un islamico nazista, e come tutti gli islamici del genocidio teologia della sostituzione? lui deve essere ucciso! .. infatti tu non puoi convincere un maniaco religioso imperialista senza reciprocità... inoltre, è proprio lui il mandante della congiura contro al-Sissi, una volta mandò una nave carica di armi ai fratelli musulmani, per realizzare la guerra civile in Egitto, come con l'aiuto della CIA ha potuto realizzare la guerra civile in Siria e Iraq!

ISTANBUL, 9 LUG - Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza a Istanbul per la manifestazione che conclude la 'marcia per la giustizia' partita 25 giorni fa dalla capitale turca Ankara per iniziativa del partito Chp, principale forza di opposizione al presidente Recep Tayyip Erdogan, guidato da Kemal Kilicdaroglu.

    Nel quartiere di Maltepe, sulla sponda asiatica della metropoli sul Bosforo, sventolano a migliaia le bandiere turche.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/07/09/turchia-folla-enorme-contro-erdogan_fce21ece-932f-4610-9c7e-cd847af774a9.html





Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio

Egitto, 292 accusati piani uccidere Sisi ] Erdogan il boia shariah è un islamico nazista, e come tutti gli islamici del genocidio teologia della sostituzione? lui deve essere ucciso! .. infatti tu non puoi convincere un maniaco religioso imperialista senza reciprocità... inoltre, è proprio lui il mandante della congiura contro al-Sissi, una volta mandò una nave carica di armi ai fratelli musulmani, per realizzare la guerra civile in Egitto, come con l'aiuto della CIA ha potuto realizzare la guerra civile in Siria e Iraq! La magistratura militare egiziana ha deciso di sottoporre al giudizio di un tribunale militare 292 persone accusate di aver partecipato alla formazione di cellule terroristiche e di essere coinvolte in azioni terroristiche tra cui due tentativi di assassinare il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi in Egitto e in Arabia Saudita. Lo scrive il sito online in lingua inglese di al-Arabiya.

    Secondo la pubblica accusa, dei 292 imputati 151 arrestati hanno compiuto 17 attacchi terroristici. In merito al tentato assassinio di al Sisi all'estero, avvenne secondo l'accusa alla Mecca dove nel suo albergo, lo Swiss Hotel, fu piazzata una grande quantità di esplosivo al 34/mo piano su ordine del leader di una cellula terroristica, Ahmed Bayoumi. La moglie di Bayumi, sempre secondo l'accusa, avrebbe dovuto farsi saltare in aria.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/07/09/egitto-292-accusati-piani-uccidere-sisi_533eee66-2563-4f61-9d34-232111e92046.html